Cinema

I 10 film più visti della settimana (19 al 25 novembre)

La seconda avventura di "Animali fantastici" è già il sesto incasso dell'anno con oltre 10 milioni di euro

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

Simona Santoni

-

Settimana per settimana, i film dai maggiori incassi cinematografici in Italia. Ecco la top ten del botteghino italiano dal 19 al 25 novembre 2018, secondo dati Cinetel. 

1) Animali fantastici: I crimini di Grindelwald di David Yates

Cast: Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, Jude Law, Johnny Depp, Zoë Kravitz, Callum Turner, Claudia Kim, William Nadylam, Kevin Guthrie, Carmen Ejogo, Poppy Corby-Tuech
Trama: Seconda delle cinque nuove avventure del Wizarding World™ di J.K. Rowling.
Alla fine del primo film, il potente Mago Oscuro Gellert Grindelwald (Depp), viene catturato dal MACUSA (Il Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), con l'aiuto di Newt Scamander (Redmayne). Tuttavia, come aveva minacciato di fare, Grindelwald riesce a fuggire dalla detenzione e inizia a radunare i suoi seguaci, la maggior parte dei quali ignari delle sue vere intenzioni: riunire dei maghi purosangue per governare su tutti gli esseri non-magici. Nel tentativo di contrastare i piani di Grindelwald, Albus Silente (Law) recluta il suo ex studente Newt Scamander, che accetterà di aiutarlo, inconsapevole dei pericoli che si troveranno ad affrontare. Si creeranno divisioni, l'amore e la lealtà verranno messi a dura prova anche tra gli amici più stretti e in famiglia, in un mondo magico sempre più minaccioso e diviso.

DISTRIBUZIONE: Warner Bros. (dal 15 novembre 2018)
INCASSO: 3.941.629 euro - INCASSO TOTALE: 10.608.184 euro

2) Robin Hood - L'origine della leggenda di Otto Buthurst

Cast: Taron Egerton, Jamie Foxx, Jamie Dornan, Eve Hewson, Ben Mendelson 
Trama: Al ritorno dalle Crociate, Robin di Locksley (Egerton) scopre che l’intera contea di Nottingham è dominata dalla corruzione. L’ingiustizia e la povertà in cui vive il suo popolo lo spingono così a tramare per organizzare un’audace rivolta contro la potente Corona d’Inghilterra. Ma per farlo ha bisogno di un mentore: un abile quanto sprezzante comandante conosciuto durante la guerra (Foxx). Grazie a lui, il temerario Robin diventerà il leggendario Robin Hood e, forse, cercherà anche di riconquistare un amore che credeva perduto. - ARTICOLO

DISTRIBUZIONE: 01 Distribution (dal 22 novembre 2018)
INCASSO: 853.747 euro - INCASSO TOTALE: 853.747 euro

3) Lo Schiaccianoci e i quattro regni di Lasse Hallström

Cast: Mackenzie Foy, Morgan Freeman, Keira Knightley, Jayden Fowora-Knight, Helen Mirren, Misty Copeland
Trama: Nuovo lungometraggio Disney ispirato al celebre classico di E.T.A. Hoffmann. Tutto ciò che Clara (Foy) desidera è una chiave: una chiave unica nel suo genere, in grado di aprire una scatola che contiene un dono inestimabile ricevuto dalla sua defunta madre. Un filo d’oro, ricevuto durante l’annuale festa natalizia del suo padrino Drosselmeyer (Freeman) la conduce verso l’ambita chiave, che però scompare immediatamente in uno strano e misterioso mondo parallelo. È qui che Clara incontra un soldato di nome Phillip (Fowora-Knight), una banda di topi e i reggenti che governano tre Regni: la Terra dei Fiocchi di Neve, la Terra dei Fiori e la Terra dei Dolci. Clara e Phillip devono coraggiosamente avventurarsi nel minaccioso Quarto Regno, in cui vive la malvagia Madre Cicogna (Mirren), per recuperare la chiave di Clara e riportare l’armonia nell’instabile mondo.

DISTRIBUZIONE: The Walt Disney Company Italia (dal 31 ottobre 2018)
INCASSO: 656.482 euro - INCASSO TOTALE: 8.979.017 euro

4) Widows - Eredità criminale di Steve McQueen

Cast: Viola Davis, Michelle Rodriguez, Elizabeth Debicki, Cynthia Erivo
Trama: Thriller ambientato nella Chicago dei nostri giorni, in un periodo di agitazione e tumulti, quattro donne, senza nulla in comune tranne il debito lasciato dalle attività criminali dei mariti, uccisi durante un colpo andato male, decidono di unirsi e prendere in mano le redini dei loro destini.

DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox Italia (dal 15 novembre 2018)
INCASSO: 461.825 euro - INCASSO TOTALE: 1.035.762 euro 

5) Troppa grazia di Gianni Zanasi 

Cast: Alba Rohrwacher, Elio Germano, Giuseppe Battiston, Hadas Yaron
Trama: Lucia (Rohrwacher) è una geometra che vive da sola con sua figlia. Mentre si arrangia tra mille difficoltà, economiche e sentimentali, il Comune le affida un controllo su un terreno scelto per costruire una grande opera architettonica. Lucia nota che nelle mappe del Comune qualcosa non va, ma per paura di perdere l’incarico decide di non dire nulla. Il giorno dopo, mentre continua il suo lavoro, viene interrotta da quella che le sembra una giovane "profuga" (Yaron). Lucia le offre 5 euro e riprende a lavorare. Ma la sera, nella cucina di casa sua, la rivede all’improvviso, davanti a lei. La "profuga" la fissa e le dice: "Vai dagli uomini e dì loro di costruire una chiesa là dove ti sono apparsa...".

DISTRIBUZIONE: Bim Distribuzione (dal 22 novembre 2018)
INCASSO: 459.699 euro - INCASSO TOTALE: 459.699 euro 

6) Red Zone - 22 miglia di fuoco di Peter Berg

Cast: Mark Wahlberg, John Malkovich, Lauren Cohan, Iko Uwais, Ronda Rousey
Trama: Il regista di Battleship torna al cinema con una spy story action thriller. Wahlberg è un agente speciale dei servizi segreti con una missione letale e pericolosa: dovrà proteggere un informatore a conoscenza di segreti che potrebbero sventare attacchi terroristici di portata catastrofica. Insieme alla sua squadra lo scorterà per 22 miglia, in una corsa contro il tempo per portarlo fuori dal paese. Durante il viaggio dovrà scontrarsi contro squadre d’assalto e nemici armati pronti a tutto.

DISTRIBUZIONE: Lucky Red (dal 15 novembre 2018)
INCASSO: 343.232 euro - INCASSO TOTALE: 789.712 euro

7) Tutti lo sanno di Asghar Farhadi

Cast: Penélope Cruz, Javier Bardem, Ricardo Darìn
Trama: Dal regista iraniano due volte Premio Oscar Asghar Farhadi (Una separazione, Il cliente), un thriller psicologico dove bugie e rancori si celano anche laddove può sembrare di essere al sicuro. In occasione del matrimonio della sorella, Laura (Cruz) torna con i figli nel proprio paese natale, nel cuore di un vigneto spagnolo. Ma alcuni avvenimenti inaspettati turberanno il suo soggiorno facendo riaffiorare un passato rimasto troppo a lungo sepolto.

DISTRIBUZIONE: Lucky Red (dall'8 novembre 2018)
INCASSO: 326.500 euro - INCASSO TOTALE: 1.702.383 euro

8) Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi di Tom Edmunds

Cast: Tom Wilkinson, Aneurin Barnard, Freya Mavor, Marion Bailey, Christopher Eccleston
Trama: William (Barnard) è un giovane scrittore profondamente insoddisfatto della sua vita che, dopo aver tentato più volte di suicidarsi, decide di ingaggiare Leslie (Wilkinson), killer professionista prossimo alla pensione, per porre fine ai propri tormenti. Con un contratto firmato, William attende di morire entro una settimana ma la sua vita prende improvvisamente una piega inaspettata: trova un editore, si fidanza con la ragazza dei suoi sogni, e di conseguenza non ha più voglia di morire. Ma per Leslie il contratto non è più rescindibile... quindi William ha una settimana per sfuggire al killer che lui stesso ha pagato.

DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures (dal 22 novembre 2018)
INCASSO: 295.606 euro - INCASSO TOTALE: 295.606 euro

9) Cosa fai a Capodanno? di Filippo Bologna

Cast: Valentina Lodovini, Riccardo Scamarcio, Alessandro Haber, Vittoria Puccini, Isabella Ferrari, Ludovico Succio, Luca Argentero, Ilenia Pastorelli
Trama: 31 dicembre, strade di montagna e boschi innevati. Mentre la radio annuncia una tempesta solare, il furgone di una ditta di catering carico di aragoste, ostriche e champagne cerca di raggiungere uno sperduto chalet di montagna, dove i padroni di casa hanno deciso di salutare l’arrivo del nuovo anno con una serata tra scambisti. Gli invitati, tutti estranei tra loro sono Marina (Lodovini) e Valerio (Scamarcio), una coppia di sposi come tante in cerca di emozioni (forti), Romano (Haber), maturo e carismatico politico in sedia a rotelle accompagnato dall’enigmatica Nancy (Puccini). Infine, Domitilla (Ferrari) femme fatale e signora dell’alta borghesia con quello che all’apparenza sembra essere il suo toy-boy (Succio). Ad accogliere gli ospiti, i misteriosi Mirko (Argentero) e Iole (Pastorelli). Mentre le lancette dell’orologio corrono inesorabili verso la mezzanotte, le coppie fanno conoscenza e l’atmosfera si scalda. Riusciranno a soddisfare la loro voglia di trasgressione o gli equivoci, le bugie e i sotterfugi trasformeranno la serata in una definitiva resa dei conti?

DISTRIBUZIONE: Vision Distribution (dal 15 novembre 2018)
INCASSO: 276.676 euro - INCASSO TOTALE: 754.878 euro 

10) Conta su di me di Marc Rothemund

Cast: Elyas M’Barek, Philip Noah Schwarz, Nadine Wrietz e Uwe Preuss
Trama:  Tratto da una storia vera, il film ruota attorno a Lenny (M’Barek), un trentenne scapestrato e viziato, figlio di un rinomato dottore. Stanco del suo atteggiamento, il padre lo obbliga a prendersi cura di David (Schwarz), un ragazzino che convive dalla nascita con una grave malformazione cardiaca. Dapprima restio all’idea, il ragazzo si lascerà conquistare dalla dolcezza dell’adolescente e i due si imbarcheranno in un’emozionante avventura ricca di sogni e speranze, capace di far nascere un’amicizia tanto intensa quanto inaspettata.

DISTRIBUZIONE: M2 Pictures (dal 22 novembre 2018)
INCASSO: 252.500 euro - INCASSO TOTALE: 252.500 euro

_______

* Dati Cinetel, società che fa riferimento all'Associazione Nazionale Esercenti Cinema e all'Anica e che monitora l'85% del mercato potenziale

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I film più belli del 2018 (finora)

Al primo posto il gioiello giapponese "Un affare di famiglia" di Kore-eda Hirokazu. New entry "Lontano da qui"

I 30 film italiani più belli di sempre

Al primo posto "Una giornata particolare", la vetta di Ettore Scola, con Sophia Loren e Marcello Mastroianni magistrali

I 10 film più belli sul calcio

Per gli amanti del gioco del pallone, ora davanti alla tv per i Mondiali russi, ecco una top ten di titoli appassionanti o divertenti o cult

Commenti