Bandiera gay: Gilbert Baker al MoMA
Bandiera gay: Gilbert Baker al MoMA
Lifestyle

New York, la bandiera gay nella permanente del MoMA - Foto

Il vessillo arcobaleno, creato nel 1978 da Gilbert Baker, è diventato il simbolo internazionale del movimento LGBT

Come annunciato nel giugno scorso, mese del Gay Pride e dello storico pronunciamento della Corte Suprema USA sul same-sex marriage, il Museum of Modern Art (MoMA) di New York ha acquisito nella sua collezione permanente la Rainbow Flag, la bandiera arcobaleno disegnata nel 1978 da Gilbert Baker e diventata simbolo internazionale del movimento LGBT. 

La "bandiera gay", che nella versione originale era composta da otto strisce orizzontali, è attualmente formata da sei strisce di altrettanti colori: rosso, arancione, giallo, verde, blu e viola.

Come vediamo in queste foto, ieri Baker, artista dichiaratamente gay e storico militante per i diritti civili, ha incontrato il pubblico del Museo newyorkese per parlare della sua fortunata creazione, il cui prototipo è oggi esposto nella sezione dedicata alle icone, nel settore Design. 


Spencer Platt/Getty Images
7 gennaio 2015. Il creatore della Bandiera arcobaleno, Gilbert Baker, presenta la sua creazione al pubblico del MoMA di New York.
Ti potrebbe piacere anche
ARTICOLI PREMIUM

La nuova stangata sulla casa

True

I più letti