TV Zoom

Ascolti 05/10: Buon ritorno in Rai per Santoro, ma è Canale 5 a vincere la prima serata

Rimbocchiamoci le maniche ha ottenuto il 14,2% di share, 3,18 milioni di spettatori

C_46_fotogallery_407_lstFoto_foto_11_upiFoto2

tvzoom

-

Meno conta (che in altri casi) per Michele Santoro la rete che lo trasporta. È lui il brand, ed ha dimostrato nella sua carriera di avere una cospicua community di riferimento che lo segue, più o meno dappertutto. Un pubblico in movimento, che però nel tempo è diventato più esiguo.

Anche perché Santoro nel cercare di rappresentare il cambiamento della società qualche deficit lo dimostra. Fatica ad uscire dal suo stile di tribuno egotista e la scelta di iniziare con Flavio Briatore, Ibiza e i selfie con i famosi sono forse la più chiara dimostrazione di uno scarto, di una distanza nel frattempo intervenuta, che la conferma di Giulia Innocenzi nello staff non basta certo a colmare.

E’ questa forse la cosa che conta di più nel giudicare la prestazione di esordio su Rai 2 di Italia, ieri a quota 1,770 milioni di spettatori e 8,14%.

Ha fatto notevolmente meglio della media dell’ultima stagione di Servizio Pubblico su La7 (1,2 milioni e 5,5%), ha battuto la rete più direttamente in competizione per target (Italia 1, in calo di centomila spettatori e quasi un punto di share con Bring The Noise, a quota 1,3 milioni e 6,13%) e ha staccato nettamente il concorrente di genere (La Gabbia Open, stabile a 625 mila e 3,3% su La7).

Ma non è stato un successo, un risultato col botto, da programma evento, come probabilmente il conduttore sognava.

Considerati però i risultati dei talk in questa stagione, Italia ha fatto molto bene, e pare se non altro confermare l’estrema furbizia ed il realismo di Ilaria Dallatana nel confezionare il palinsesto di Rai 2.

Altro che Semprini e Daria Bignardi. Dovendo misurarsi comunque con un genere in crisi, l’approfondimento politico, la direttora della seconda rete he deciso di correre il rischio connesso con la scelta di arruolare Santoro, piuttosto che quello del flop clamoroso.

Non è stata invece ancora una volta una sorpresa la vittoria di serata di Canale 5 grazie a Sabrina Ferilli. Nonostante Santoro, Rimbocchiamoci le maniche ha portato a casa il solito seguito (3,180 milioni e 14,2%), staccando il film in prima tv su Rai 1 (Un fidanzato per mia moglie a 2,663 milioni e 10,88%).

La pellicola con Geppi Cucciari, che ora ospite anche ad Italia, ha perso il confronto per share con una puntata molto tosta di Chi l’ha visto?, ieri cresciuto fino a 2,5 milioni ed il 12,42% di share. Male, infine, ha fatto Rete 4 con un film, Gangster Squad a 857mila e 3,8%, che sarebbe stato forse più logico programmare su Italia 1 e che invece è stato battuto da Tv8, che con Angeli e demoni ha fatto 1,1 milioni e il 5,1%. 

Ma ecco più in dettaglio cosa è successo nel day time. Al mattino su Rai 1 Unomattina ha riscosso il 19,48% di share e Storie Vere il 18,88%; Tempo e denaro 12,5% e La prova del cuoco 14,87%. Su Rai 3 per Agorà 7,61%, Mi manda Rai Tre 4,55%, Elisir 4,28%, Tutta Salute 6,37%, Chi l’ha visto? 12.25 6,3%, Quante storie 3,7%.

Su Rai 2 I fatti vostri ha convinto il 9,9% del pubblico all’ascolt, più tardi per Detto Fatto 5,5%. Su Canale 5 per Mattino Cinque 13,78% e 13,83%, per Forum 17%. Su Rete 4 Ricette all’italiana al 2,13%, La signora in giallo al 6,24%.

Su La7 Omnibus ha totalizzato il 3,6%, Coffee break il 5,52%, L’aria che tira il 6,56% ed il 4,34%. Al pomeriggio su Rai 1 per La vita in diretta 9,44%, per Torto o ragione 12,1%, La vita in diretta seconda parte 15,04%. Su Rai 3 Geo ha registrato il 6,9%. Su Italia 1 alle 13 per Grande Fratello Vip il 5%, al pomeriggio I Simpson 6,74% e 8,62% e lo spazio comedy al 6,67%. Su Canale 5 per Beautiful il 20,6%, per Una vita il 19,9%, per Uomini e donne il 24,7% ed il 26,6%, per Grande fratello Vip il 29,11%, per Il Segreto il 28,5%, per Pomeriggio Cinque 22,57%, 19,71% e 16,62%.

Su Rete 4 Lo sportello di Forum 7,71%. Su La7 per Tagadà 2,23% e per Josephine Ange Gardien 2,66%. Non era nuovo a performance dello stesso tipo, ma ieri il titolo guida della saga di Dan Brown diretto da Ron Howard e con Tom Hanks protagonista ha fatto il botto, superando Rete 4 e La7.

Ieri Sky ha ottenuto il 5,8% nell’intera giornata, il 6,9% in seconda serata e il 6,4% in prima serata. In prime time il cinema ha conseguito il 2,4%, sport e calcio lo 0,2%, l’intrattenimento lo 0,5% e Fox l’1,5%. Tra i titoli in evidenza su SkyCinema 1 per Confirmation 205 mila spettatori. Su Fox il nono episodio di Parla con lei ha riscosso 123 mila spettatori. Su Sky Atlantic The Affair a 75 mila spettatori di flusso.

Tra le native digitali free su La5 Now is good ha ottenuto 231 mila spettatori e 0,97% di share; su Rai Movie La principessa Sissi ha conquistato 442 mila spettatori e 1,81%; su Rai Premium L’allieva ha convinto 246 mila spettatori con l’1,04%; su Iris Rivelazioni ha conseguito 510 mila spettatori e 2,2% di share; su La7d I gemelli a 163 mila e 0,7%; su Top Crime il telefilm Stalker ha ottenuto 308 mila spettatori e 1,25% di share.

Su Cielo per Apocalypse Pompeii 279mila spettatori e l’1,13%. Su Tv8 per Angeli e demoni 1,1 milioni e 5,1%. Su Nove per Top Chef 334 mila e 1,3%. In access su Tv8 Singing in the car s 358 mila spettatori e 1,44%, su Nove Boom! a 381 mila spettatori e 1,5%.

Su Real Time, invece, Take me out ha conseguito 391 mila spettatori e l’1,6% di share (in particolare raccogliendo il 5,1% sulle donne 15/44 che è record di edizione e con risultati ancora più alti tra le donne 15-34) con una permanenza del 45%.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti