Gossip

Barillari: "Gli amori di Hollywood? Molti costruiti a tavolino"

The king of paparazzi, parla del Billionaire, di Kate Holmes, della Canalis, di Belen, dei personaggi dell'estate e di come è cambiato il lavoro del fotografo

Rino Barillari con Justine Mattera

Rino Barillari The king of paparazzi – Credits: LaPresse

Incontriamo The King of paparazzi, al secolo Rino Barillari, in uno dei luoghi simbolo della Dolce vita romana, l'Harry's bar di via Veneto. Qui sono passate le principali star di Hollywood e i grandi personaggi della politica internazionale. Ci accomodiamo al tavolo preferito da Federico Fellini, mentre tutto, nella notte romana, comincia a parlare il linguaggio degli anni '60...gli eleganti menù a forma di opuscoli cinematografici, le foto dei divi dell'epoca sparse qua e là..l'atmosfera retrò quasi palpabile. Barillari deve il suo nome 'The king' alle foto della rissa con Peter 'O Toole, nel 1963.

Ha conosciuto tutti i divi di Hollywood, ne sa a menadito capricci e debolezze che non rivelerebbe neppure sotto tortura perchè, afferma, "sono un gentiluomo". Le sue foto, vere opere d'arte, ricercatissime a livello internazionale, oltre che in Europa e negli USA, stanno facendo il giro del mondo: mostre personali sono state allestite da San Pietroburgo a Sian in Cina, e dal 10 al 14 luglio l'ultima prima dell'autunno, sarà a Ekaterinburg.  Ecco la lunga intervista che Rino Barillari ha rilasciato in esclusiva a Panorama.it

A proposito di locali simbolo: Flavio Briatore chiude il suo Billionaire. Crede che sia finita un'epoca?

Conclusa un'epoca se ne apre un'altra. Un locale non può durare più di dieci, massimo venti anni. Il Billionaire aveva esaurito la sua linfa vitale, ma non si può certo paragonare a locali simbolo come la Bussola di Viareggio, il Piper di Roma. Questi posti hanno ospitato grandi star come Mina, Aznavour, Amalia Rodriguez, solo per citarne alcune. Al Billionaire invece, è passata una mondanità abbastanza kitch e personaggi che potevano vantare grandi patrimoni e quindi soldi da spendere. La cultura dello spettacolo, insomma, non gli appartiene.

Come è cambiata la professione del paparazzo negli ultimi 15 anni?

Le ultime sofisticate tecnologie hanno radicalmente trasformato la maniera di lavorare. Oggi grazie a potenti teleobiettivi, è possibile fotografare a grandi distanze, senza che l'interessato possa accorgersene. Una volta con le vecchie macchine, c'era bisogno di avvicinare i personaggi e quindi, dalle loro reazioni, si poteva dedurre se gli atteggiamenti in cui si facevano trovare erano artefatti, costruiti in precedenza, oppure se erano veritieri. Paradossalmente la tecnologia aiuta il lavoro, ma si intromette troppo nella vita delle persone. Fanno eccezione, naturalmente i casi di cronaca nera, di terrorismo, di attentati per i quali i nuovi mezzi si sono rivelati di grande aiuto.

E' possibile realizzare, ancora oggi, scoop tra gli amori dei Vip, oppure ritiene che ogni nuovo legame sentimentale sia frutto di operazioni di marketing gestite a tavolino dalle varie agenzie?

Le vere storie d'amore tendono ad essere nascoste accuratamente dagli interessati, fin quando, però, è possibile. Ma puntualmente accade che in prossimità delle uscite di film o di fiction, presunti legami sentimentali nascano come funghi e vadano a finire sui giornali specializzati. A questo punto nessuno si sognerebbe mai di rivelare la verità, di svelare cioè, che sono amori costruiti a tavolino. Si rischierebbe di deludere il grande pubblico di lettori  che trova in queste vicende una sorta di evasione dalla solita routine quotidiana. Personalmente le posso dire che tralascio di far foto quando so che la notizia è falsa. Non mi presto a questi giochi, innanzitutto per tutelare il personaggio, poi la mia credibilità.

Vediamoli, adesso, uno per uno, gli amori Vip. Che ne pensa dell'ex coppia George Clooney e Elisabetta Canalis?

Io credo che lei si sia comportata troppo da brava ragazza, nel senso che ha sfruttato molto poco il bel George a livello professionale. In due anni di fidanzamento poteva farsi presentare ai responsabili delle maggiori majors americane ed assicurarsi un futuro da attrice. Sa, qualcuno insinua che questo non sia stato possibile, perchè lei non parla bene inglese. Io non lo penso. La Canalis è un personaggio che adesso deve darsi molto da fare per ritrovare la stessa visibilità che aveva con Clooney.

Ha conosciuto Clooney?

Si, è una gran bella persona,  elegante, gentile, non rompe le scatole ai colleghi, ama l'Italia, ha una villa a Como, paga le tasse nel nostro paese, fa la pubblicità made in Italy. Che vogliamo di più? Vuol sapere se è gay? A me non interessa per niente. Stimo lui e basta.

C'è chi pensa che il divorzio tra Kate Holmes e Tom Cruise sia avvenuto alla regolare scadenza del contratto che li legava per cinque anni. Dopo tale data lei sarebbe stata libera di andarsene. Che ne pensa?

Questo per me è un vero e proprio enigma. Di solito sono tre gli anni di contratto che legano due persone con un vincolo, soprattutto nei dintorni di Hollywood. Cinque mi sembrano tanti. Un contratto viene stipulato nei minimi dettagli, e elenca minuziosamente le cose che i due partner devono fare in pubblico. Ma io voglio credere che anche i divi hanno un'anima e un cuore. Forse coloro che ricorrono a questi espedienti sono stati sconfitti dall'amore, hanno tentato di innamorarsi senza riuscirci e si sono momentaneamente dovuti arrendere al cosiddetto contratto a termine. Nell'attesa di un sentimento vero.

Passiamo ai nostri più modesti Vip. Crede alla recente passione tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino?

Voglio crederci, nell'ottica che le ho appena rivelato. Ma lo sa per me quale potrebbe essere lo scoop dell'estate 2012? Che magari Fabrizio Corona possa fidanzarsi con Emma Marrone.La stampa rosa impazzirebbe. per questa possibile nuova coppia.

A proposito: quali potrebbero essere, secondo lei i personaggi dell'estate 2012?

Il primo in lista è Mario Balotelli, con o senza Raffaella Fico. Già me lo immagino su una barca con il suo fisico statuario. E non è detto che non possa avere accanto una nuova fiamma. Faranno parlare e scrivere molto anche Laura Chiatti e Carolina Crescentini, belle donne che frequentano uomini importanti. Ci sarà anche Manuela Arcuri ma in una maniera diversa. Adesso è un'attrice consolidata, fa notizia per il suo attaccamento alla famiglia, al fratello in particolare. Di altro spessore è il discorso per le over 40: loro fanno notizia solo se pizzicate in atteggiamenti di trasgressione.

Quali sono i nuovi luoghi del vip watching estivo?

Sono sempre in pole position Capri, Porto Cervo, Portofino, anche Pantelleria. Ma ci sono new entry come l'isola di Ponza. Negli ultimi anni vi sono approdati tutti: da Carolina di Monaco a Naomi Campbell, da Denzel Washington agli sceicchi arabi con a seguito le mogli. Ma c'è anche una nuova tendenza molto singolare: i personaggi che vogliono farsi immortalare in determinate situazioni non hanno necessità di recarsi nei luoghi del Vip watching. Basta che il loro entourage faccia una telefonatina al paparazzo conosciuto e questi piomba da loro, in men che non si dica. Ecco, questa è una novità consentita proprio dalle nuove tecnologie, in particolare dal cellulareche ci rende tutti rintracciabili.

© Riproduzione Riservata

Commenti