Venti fortissimi, allagamenti, palme piegate, segnaletiche distrutte, blackout, piogge intense, intere zone evacuate, servizi interrotti. E cinque vittime.

Queste le conseguenze del passaggio dell'uragano Irma in Florida, dove oltre 6 milioni di persone sono rimaste senza elettricità: dopo aver toccato Marco Island e Tampa, pur con un'intensità minore, Irma ha raggiunto Miami, sulla costa sud-orientale, causando l’allagamento di numerose strade e rendendo difficili gli spostamenti alle squadre di soccorso.

E mentre il governatore della Florida, Rick Scott, ha dichiarato che "La cosa piu' importante è che si preghi per noi", gli esperti hanno calcolato che Irma dovrebbe perdere potenza nelle prossime ore, diventando una tempesta tropicale. Questo, purtroppo, non esclude ulteriori allagamenti, danni e disagi.

Allertate Virginia, South Carolina ed Atlanta, in Georgia. Ed è la prima volta che una emergenza di questo tipo viene segnalata per la città nello stato meridionale.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti