Tra luci stroboscobiche, fumogeni e musiche a tutto volume, gli attori corrono e saltano tra piattaforme mobili, lungo una parete verticale di tessuto technicolor o a testa in giù lungo un muro; due acrobati cercano di connettersi dai due lati opposti di una vela ruotante e turbinante; una piscina galleggiante dentro cui nuotano delle danzatrici cala dall'alto, fino a sfiorare gli spettatori...

 

È lo spettacolo "Fuerza Bruta ", nato alla fine del 2003 dal lavoro sperimentale di una compagnia teatrale argentina, e oggi in scena a Pechino, in Cina, dove il fotografo Diego Azubel ha immortalato in questi scatti la "brutale" energia che lo caratterizza, alternata a momenti lenti e armonici.

 

Con l'uso originale di sofisticate tecnologie e continui colpi di scena, lo spettacolo, che mescola abilmente il teatro, la danza, il circo e il mimo, in un crescendo ininterrotto di ritmi, stimoli visivi e coreografie acrobatiche, offre al pubblico grandi emozioni. Gli spettatori, che restano in piedi per tutta la durata dello spettacolo, si spostano intorno al fulcro mobile dello show, seguendo le indicazioni dei performer e diventano parte attiva dello spettacolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti