Libri

'Lovecraft Antologia' e 'Le montagne della follia': classici dell'orrore a fumetti

Le storie di Howard Phillips Lovecraft rivivono in due inquietanti volumi curati da fumettisti britannici

Le copertine di 'Lovecraft Antologia' e 'Le montagne della follia'. Credits: SelfMadeHero e Magic Press Edizioni

Visionario, ossessivo, inquietante e seminale per tutto l'immaginario fantasy, fantascientifico e ovviamente per l'horror: da decenni le storie ideate all'inizio dello scorso secolo da H.P. Lovecraft affascinano, terrorizzano, ispirano e suggestionano sia lettori che autori.

"Lovecraft Antologia - volume 1" è la versione italiana, edita dalla Magic Press , del primo volume di una recente collana interamente dedicata all'autore di Providence.

Il libro contiene sette storie a fumetti che adattano alcuni dei racconti più celebri di Lovecraft, ovvero "Il richiamo di Chtulhu", "L'abitatore del buio", "L'orrore di Dunwich", "Il colore venuto dallo spazio", "I topi nel muro", "Dagon" a cui si aggiunge un romanzo, "La maschera di Innsmouth".

Lovecraft-a-fumetti-David-Hartman_emb8.jpg

L'antologia è curata da Dan Lockwood che ha radunato un gruppo di autori inglesi, sia giovani che già affermati. I testi degli adattamenti sono curati dallo stesso Lockwood e altri validi scrittori come Ian Edginton, David Hine e dalla figlia di Alan Moore, Leah Moore, in collaborazione con il suo partner, John Reppion. Lo storytelling oscilla tra il buono e l'ottimo e altrettanto vale per i disegni, che hanno dalla loro una notevole varietà: si va dal grottesco al realistico-pittorico passando per il cartoonistico.

Lovecraft-a-fumetti-Shane-Oakley_emb8.jpg

Tra gli adattamenti migliori vanno menzionati "L'abitatore del buio", che brilla per il tratto spigoloso di Shane Oakley, "I topi nel muro" i cui deliri sono visualizzati in maniera evocativa da David Hartman e "L'orrore di Dunwich", reso ancora più inquietante dal segno ispirato alla linea chiara belga di I.N. J. Culbard.

Lovecraft-a-fumetti-Tekeli-li_emb8.jpg

Culbard è l'autore (questa volta unico) del libro a fumetti che adatta un'altra opera di Lovecraft, "Le montagne della follia" , anche questo pubblicato nel nostro paese da Magic Press Edizioni.

Nella celebre storia , che ha ispirato diversi libri, film e fumetti, assistiamo a una spedizione al Polo Sud che - dopo la scoperta dell'esistenza di una civiltà mostruosa e sconosciuta - si trasformerà in tragedia.

Lovecraft-a-fumetti-I.N.J.-Culbard_emb8.jpg

Culbard passa senza alcuna indecisione da primi piani drammatici a scene concitate di azione a paesaggi e architetture mozzafiato (tra cui la splendida copertina) e il suo tratto essenziale, invece di smorzare, amplifica il senso di inquietudine che permea tutta la storia e ci trasmette efficacemente il senso di sorpresa ed orrore degli esploratori.

Lovecraft-a-fumetti-copertina-Le-montagne-della-follia_emb8.jpg

"Lovecraft Antologia - volume 1" e "Le montagne della follia"  sono due volumi brossurati a colori di 128 pagine cadauno. Entrambi sono pubblicati in Italia da Magic Press Edizioni e proposti a 15 Euro.

Nota: le immagini sono copyright dei rispettivi autori, di SelfMadeHero e per l'Italia di Magic Press Edizioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti