X Factor UK, Mel B diventa giudice e incassa 1 milione di sterline

Cifra record per l'ex Spice Girl che sarà coach dell'undicesima edizione della versione inglese del talent show 

Mel B

Melanie Brown affiancherà in giuria Simon Cowell, Cheryl Cole e il produttore discografico Louis Walsh – Credits: (Ansa)

Francesco Canino

-

Mel B sbarca ad X Factor UK. Inizieranno tra qualche giorno le prime selezioni dell’undicesima edizione del talent show inglese, che quest’anno potrà contare su una giuria completamente rinnovata: oltre all’arrivo dell’ex Spice Girl Melanie Brown - che nel 2012 fu giudice ospite - i nuovi coach saranno il produttore discografico Louis Walsh, l’ideatore del format Simon Cowell e Cheryl Cole.

CICLONE MEL B. “Sono felice di entrare nel cast di X Factor - ha commentato la cantante - Ho sempre pensato che l’onestà sia la migliore qualità per un giudice ed è per questo che farò del mio meglio. Che si tratti di valorizzare il talento di un cantante, riportare qualcuno con i piedi per terra o litigare con Simon Cowell. Ora non vedo l’ora di iniziare e di trovare qualche talento incredibile”. C'è grande attesa per capire che ruolo giocherà all'interno del programma.

L’INGAGGIO RECORD. Tocca al The Sun svelare il cachet record che ha convinto Mel B ad accettare il ruolo di giudice: per lei la produzione staccherà un assegno da 900 mila sterline a cui se ne aggiungeranno altre 100 mila per le spese relative al guardaroba, per un totale di un milione di sterline (a cui si aggiunge l’ingaggio per America’s Got Talent, di cui è attualmente una dei giudici). La batte però l’altra giurata, Cheryl Cole, che per ritornare a sedere in giuria a X Factor UK - a cui aveva partecipato durante la quinta, sesta e settima edizione - ha strappato un mega contratto blindato da 1,5 milioni di sterline. 

COWELL ENTUSIASTA. “Sono entusiasta che Mel B abbia accettato di essere giudice di X Factor. Ho pensato che fosse fantastica come giudice ospite un paio d’anni fa nel 2012: è esuberante, grintosa e credo sarà una grande coach”. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, l’ideatore di X Factor ha pensato a diverse altre opzioni ma alla fine ha scelto l’ex Spice Girl dopo essere rimasto molto colpito dopo il loro primo incontro. “Non è certamente una mammoletta e dirà esattamente quello che pensa e saprà stemperare le situazioni più difficili con una risata”. Anche per Cowell si tratta di un ritorno alla versione inglese dopo che X Factor Usa ha chiuso a causa dei bassi ascolti.

© Riproduzione Riservata

Commenti