Televisione

Twerking Queen: la docu-serie di Mtv su Elettra Lamborghini

L'esclusivo racconto in tre puntate, in onda in prima visione assoluta su MTV dal 3 dicembre. Elettra Lamborghini si mostrerà per la prima volta senza filtri

Elettra Lamborghini Twerking Queen

Francesco Canino

-

Carriera, famiglia, fidanzato, la preparazione del suo nuovo disco. Cosa c'è dietro il fenomeno Elettra Lamborghini? Per provare a rispondere a questa domanda, Mtv ha prodotto Twerking Queen, la docu serie in tre puntate - al via dal 3 dicembre alle ore 22 - che racconta il lato inedito, privato e familiare dell'ereditiera che in tre anni è diventata una delle influencer italiane più celebri al mondo. 

Twerking Queen, la docu serie di Mtv con Elettra Lamborghini

Tre anni dopo il suo esordio sulla scena televisiva italiana con la prima stagione di #Riccanza e dopo essere stata al timone della prima edizione di Ex on The Beach Italia, Elettra Lamborghini diventa ora la protagonista assoluta di Twerking Queen, la serie inedita tutta incentrata sulla sua vita. Sarà un racconto speciela, in tre puntate, più privato e familiare rispetto all’immagine glamour cui la Lamborghini ha abituato i suo pubblico e i suoi follower.

Non mancherà un’incursione fuori Bologna, nella villa di famiglia, che la Lamborghini considera il suo buen retiro. Tra video e foto d’infanzia, svelerà più da vicino il rapporto con la sua famiglia, qualche aspetto legato alla sua vita privata e non mancherà il ricordo del momento del primo incontro con il suo fidanzato.


 

Il nuovo disco (e la collaborazione con Gué Pequeno)

Una parte della docu-serie di Mtv racconterà poi la preparazione del suo album Twerking Queen, la sua carriera da cantante e la nuova avventura discografica. “Sono una ragazza che vuole fare moltissime cose – racconta all’interno dello speciale in onda dal 3 dicembre – ho tantissime idee e la cosa che mi fa stare veramente bene è cantare. Il canto per me è al centro di tutto". Una quota fondamentale del successo musicale della Lamborghini è dovuto alla collaborazione con il produttore Shablo, che l'ha introdotta nel mondo della trap: con lui ha pubblicato il suo primo disco e il singolo Fanfare, realizzato in collaborazione con Gué Pequeno, è diventato il brano di punta del disco.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti