Serie TV

Pezzi Unici: le anticipazioni della terza puntata

Nuovo episodio della serie con Sergio Castellitto e Irene Ferri, in onda su Rai 1 domenica 1° dicembre. Ottimi ascolti per Pezzi Unici, diretta da Cinzia Th Torrini

Pezzi Unici Irene Ferri e Sergio Castellitto

Francesco Canino

-

Il rapporto tra Vanni e i ragazzi avanti tra alti e bassi ma il lato oscuro, quello ancora da svelare, è a la verità sulla morte di Lorenzo, il figlio dell'artigiano fiorentino. Come in un puzzle, un tassello dopo l'altro si delinea il mistero che pervade la trama di Pezzi Unici, la serie di Rai 1 con Sergio Castellitto, Irene Ferri e Giorgio Panariello, ideata e diretta da Cinzia Th Torrini. Ecco cos'accadrà nella terza puntata dlela fiction, in onda domenica 1° dicembre.

Pezzi Unici, le anticipazioni della terza puntata

Vanni Bandinelli (Sergio Castellitto) si è affezionato a Lapo (Leonardo Pazzagli), il più irascibile e difficile dei "pezzi unici", ma anche quello che dimostra maggiore propensione per per l’artigianato. Lapo è un ragazzo con un cuore grande, che aspetta solo l’occasione giusta per mostrare i propri sentimenti senza la paura di essere aggredito e umiliato.

 

L’incontro con Vanni può essere quell’occasione. Il babbo di Lapo, morto quando lui era solo un bambino, era un arti- giano del legno. Grazie a Vanni, Lapo può riscoprire gli unici ricordi belli della sua infanzia e imparare un mestiere per cui ha vocazione e che gli può regalare un futuro.

I segreti sulla morte di Lorenzo

Quando Linda, la madre di Lapo, esce dalla comunità a cui era affidata per disintossicarsi dalla droga, torna nella sua vita e il ragazzo entra inevitabilmente in crisi. E con lui Valentina (Carolina Sala), la sua ragazza, e gli altri pezzi unici: i ragazzi hanno infatti paura che Linda possa scoprire il loro segreto. Intanto anche Anna (Irene Ferri), la bella e coraggiosa responsabile della casa famiglia, comincia a nutrire dubbi sempre più forti sui ragazzi: quali verità nascondono sulla morte di Lorenzo? 

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti