Serie TV

Billy Zane è Barabba su Rai1

La miniserie tv, tratta dal romanzo del Premio Nobel Pär Lagerkvist, sarà in onda l'1 e il 2 aprile. Racconta la vita del ladrone graziato da Pilato, come lo scrittore l'ha immaginata

Barabba1

Marco Foschi nel ruolo di Gesù – Credits: Rai

Tradizionalmente della vita di Barabba si conosce molto poco. Il suo nome compare nella citazione dei Vangeli quando il popolo di Gerusalemme, chiamato a scegliere di salvare un condannato tra Gesù Cristo e Barabba, decise per quest'ultimo, istigato dai sacerdoti. Adesso una miniserie tv dal titolo Barabba, racconta tutta l'esistenza del controverso personaggio secondo l'interpretazione del Premio Nobel per la letteratura Pär Lagerkvist, dal cui romanzo il prodotto televisivo è tratto. L'appuntamento è per lunedì 1 e martedì 2 aprile, su Rai1 in prima serata. Nel ruolo del protagonista c'è Billy Zane che in Titanic era il fidanzato di Kate Winslet.

Il cast della coproduzione internazionale tra Raifiction, Leone Cinematografica e l'americana Reezchannel, in onda anche negli USA, è composto da molti interpreti italiani: Anna Valle è Claudia, la moglie di Ponzio Pilato che si converte al Cristianesimo all'insaputa del marito, Cristiana Capotondi è Ester, la giovane amata da Barabba del quale resta anche incinta, Matteo Branciamore (il Marco de I Cesaroni) è Giuda Iscariota. Marco Foschi è Gesù, Franco Castellano è Pietro e Paolo Seganti dà il volto a Valerio Flacco. La regia è di Roger Young.

La prima puntata inizia mettendo subito in evidenza il carattere violento, rude, disincantato e volgare di Barabba che non mostra rispetto per nessuno, vive di furti ed espedienti. Quando incontra Ester, una seguace di Gesù, viene attratto dalla sua semplicità e dalla sua purezza. Ester intanto diviene amica di Claudia, la moglie di Ponzio Pilato. Le due donne si incontrano per caso, ascoltando un discorso del Messia. "Claudia" dice Anna Valle, "è una persona tormentata, piena di dubbi e di angosce. Vive con un marito dal quale si sta distaccando pian piano e cerca uno scopo per la sua vita. Lo troverà nell'insegnamento del Messia che riuscirà a calmare la sua insoddisfazione e la frustrazione di non poter avere figli. Da questo momento inizia per lei un lungo percorso di fede che si concluderà con il suo martirio. Infatti, Claudia sarà trovata in preghiera sulla tomba di Ester da un gruppo di fanatici che, ignorando la sua identità, la uccidono brutalmente. Per me è stata un'esperienza professionale molto intensa anche dal punto di vista umano", conclude l'ex Miss Italia che in passato era già stata diretta da Young nella fiction dedicata ad Augusto.

"Mi è piaciuto subito il personaggio di Barabba, lui è un uomo brutale, aggressivo, capace però di cambiare nel corso degli anni. Ed è soprattutto una persona che si pone le domande che ci facciamo tutti noi ancora oggi" afferma Billy Zane. Che continua: "Barabba è anche la rappresentazione di una semplicità e di un'ingenuità strumentalizzata dalle mire politiche di Ponzio Pilato".

Infatti Pilato, per scoprire dove si nascondono i cristiani, dice a Barabba di avere una nipote giovanissima che si è convertita ed è sparita proprio tra i cristiani. Pilato vuole che Barabba si infiltri nella comunità dei seguaci del Messia e la trovi. In cambio avrà denaro e libertà. Quando il sopravvissuto alla crocifissione si accorge dell'inganno è oramai troppo tardi, il piano di Pilato è già scattato. Roma viene incendiata, la colpa sarà attribuita proprio ai seguaci di Cristo che in massa vengono arrestati e uccisi. Parte da questo momento il riscatto umano e spirituale di Barabba che comprende quale destino gli è riservato e saprà regolarsi di conseguenza.

"Barabba è per noi il protagonista dell'avventura umana, nel suo sforzo di arrivare alla verità", dicono gli sceneggiatori. Che continuano: "Il malfattore, condannato dalle sue drammatiche origini a un'esistenza bruta e violenta, conoscerà l'amore che gli aprirà nuovi orizzonti. In questo senso è l'allegoria dell'uomo reso cieco dai limiti della sua natura che riesce, in extremis a riscattarsi".

Billy-Zane-Barabba_emb4.jpg
© Riproduzione Riservata

Commenti