Televisione

Sanremo 2019: Ligabue super ospite della serata dei duetti

La scaletta completa della quarta puntata, in onda su Rai 1 venerdì 8 febbraio: sul palco ci saranno oltre 150 artisti. In leggero calo gli ascolti di Sanremo 2019

Sanremo 2019

Francesco Canino

-

È Luciano Ligabue il super ospite della quarta puntata di Sanremo 2019. Mentre avanzano con il prevedibile effetto valanga le indiscrezioni sul Baglioni-ter al Festival, il prossimo anno, il "dirottatore artistico" fa i conti con un leggero calo di ascolti e soprattutto con la vigilia di una puntata che si annuncia piuttosto complicata. La "lunga notte dei duetti", in onda venerdì 8 febbraio, vedrà infatti salire sul palco oltre 60 artisti.  

Sanremo 2019, il punto sugli ascolti 

La terza puntata di Sanremo 2019 cala e arriva a 9.409.000 telespettatori, pari al 46.7% di share. Mancano quasi 1.5 milioni di spettatori e il 5% rispetto allo scorso anno. I picchi della serata sono arrivati alle 21.46, con 13.218.000 durante il lancio di Ultimo, e in share alle 23.43 con il 52,49% durante l’esibizione di Paolo Cevoli.

"Per noi è un ottimo risultato e la media delle prime tre serate è del 47.93%. È un risultato eccezionale", spiega però soddisfatta la direttrice di Rai 1 Teresa De Santis, c he continua a gongolare per i picchi sul target più giovane. In cinque anni sono raddoppiati gli ascolti sul pubblico più young. "Piccoli telespettatori crescono. Inoltre l'età media dei cantanti era di 37 anni", aggiunge soddisfatto anche Baglioni.

Baglioni, il futuro in tv e il Tapiro

Tra ipotesi da fanta tv e primi contatti in corso, ormai la domanda sul Baglioni-ter nel 2020 è il tormentone di ogni conferenza stampa. La bomba sganciata da La Stampa, che parla di accordi possibili per portare Claudio Baglioni all'Ariston anche il prossimo anno e di un nuovo show tv. 

Lui frena, ma tra le righe non nega che la tentazione è forte. "Non abbiamo ancora parlato del prossimo anno. Io vorrei davvero pensare a finire la mia carriera come è cominciata. E poi ho un tour da finire. Ma sono felice di intrattenere dei discorsi con la Rai", dice. "Per tutto il resto rimando a quando avremo chiuso questa edizione perché è importante sapere dove si vuole andare". 

E quando gli chiedono se sarebbe disposto a ritirare il Tapiro di Striscia la Notizia per la questione "conflitto d'interesse", lui argomenta. "Tutto ciò che riguarda me non deve influire sul Festival. Mi sento addosso il lavoro e le sperenze dei concorrenti e degli ospiti. Per una cosa che non riguardava Sanremo, si è creato un assalto alla diligenza. Sono qui per condurre il Festival: alle cose sgradevoli e gradevoli non rispondo. Mi sembra irrilevante rispetto ad altro: ci sono cose importanti e altre cose molto molto meno importanti". 

Tutti i duetti della serata

Si annuncia una serata piuttosto complicata quella in scena all'Ariston venerdì 8 febbraio. "Solo Sanremo e la Rai riescono a realizzare questa magia così complessa", gongola Claudio Fasulo, il vice direttore di Rai 1, annunciando i 24 duetti in scaletta.

Federica Carta e Shade con Cristina D’Avena in Senza farlo apposta

Motta con Nada in Dov’è l’Italia

Irama con Noemi e Caterina Guzzanti in La ragazza col cuore di latta

Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo in Un po’ come la vita

Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci in I ragazzi stanno bene

Il Volo con il violinista Alessandro Quarta in Musica che resta

Arisa con Tony Hadley e i Kataklò in Mi fa stare bene

Mahmood con Gué Pequeno in Soldi

Ghemon con Diodato e i Calibro 35 in Rose viola

Francesco Renga con Bungaro e le étoile della danza Eleonora Abbagnato e Friedman Vogel in Aspetto che torni

Ultimo con Fabrizio Moro in I tuoi particolari

Nek con Neri Marcoré in Mi farò trovare pronto

Boomdabash con Rocco Hunt in Per un milione

Zen Circus con Brunori Sas in L’amore è una dittatura

Anna Tatangelo con Syria in Le nostre anime di notte

Paola Turci con Beppe Fiorello in L’ultimo ostacolo

Ex-Otago con Jack Savoretti in Solo una canzone

Enrico Nigiotti con Enzo Jannacci e Massimo Ottoni in Nonno Hollywood

Loredana Berté con Irene Grandi in Cosa ti aspetti da me

Daniele Silvestri feat. Rancore con Manuel Agnelli in Argento vivo

Einar con Biondo e Sergio Silvestre in Parole nuove

Simone Cristicchi con Ermal Meta in Abbi cura di me

Nino D’Angelo e Livio Cori con i Sottotono in Un’altra luce

Achille Lauro con Morgan in Rolls Royce

Luciano Ligabue super ospite della quarta serata

In questo intreccio clamoroso di arrivi e partenze, c'è spazio per un solo super ospite, Luciano Ligabue. "Con lui omaggeremo un antesignano della buona musica, Francesco Guccini", annuncia Baglioni". Elisa ed Eros Ramazzotti con Fonsi saranno invece gli ospiti della finalissima. 

Previsto inoltre anche un omaggio alla città di Genova - non è chiaro se l'8 o il 9 febbraio - proprio nella giornata in cui parte la demolizione della prima parte del Ponte Morandi. "Prima ancora che arrivasse questa richiesta da parte del Governatore Giovanni Toti avevamo previsto uno spazio collettivo e dunque faremo", svela il conduttore.  

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965