Emanuele Filiberto, il maragià regna su Pechino (Express)

Bocciato dai critici ma premiato dai giovani per il suo programma Rai, vuole espandersi.

Emanuele Filiberto

Antonella Piperno

-

Si aggira lungo il Gange sfoggiando camicie di lino, collane e mani impeccabilmente giunte nel «namastè» locale. Già ballerino su Raiuno, e tra l’altro pizzaiolo e spurgatore di fogne nel Principiante di Sky, ora Emanuele Filiberto, 40 anni, dirige con flemma principesca i concorrenti che dall’India devono raggiungere la Cina con 2 euro al giorno in Pechino Express, programma del giovedì sera di Raidue, ex spazio santoriano, prodotto dalla Magnolia. Si è assestato sull’8 per cento, incollando però al video la corteggiata fascia dei venti-trentenni (15 per cento di share). Il critico Aldo Grasso, nell’apprezzare ironia e innovazione dell’adventure game, sottolinea che il suo difetto più evidente è però proprio «Emanuele Filiberto».

A ME UN TALK SHOW
Non andrà (come ha fatto credere) al Festival di Sanremo. Nonostante le critiche di Aldo Grasso, lavora al Principiante. Pazzo di David Letterman, punta a un talk show che coinvolgerebbe Costantino della Gherardesca e Fabio Canino.

ADDIO POLITICA
Il suo «Valori e futuro» si piazzò ultimo nella circoscrizione estera delle politiche del 2008, e i 22 mila voti dell’anno dopo con l’Udc alle europee non bastarono a farlo eleggere. Ora, lontano dalla politica, Emanuele Filiberto è incuriosito da Matteo Renzi, ma lo vorrebbe in corsa da solo, come Beppe Grillo: di cui apprezza più la sua politica dal basso che l’ideologia.

TATUAGGI
Ne ha quattro, due dei quali, con i nomi delle sue bambine Vittoria e Luisa, spiccano sui bicipiti lasciati scoperti in India. Gli altri due raffigurano una testa d’aquila e quella di un toro. Emanuele Filiberto è un fan dello stile di «Sailor Jerry» Collins, celebre tatuatore americano scomparso nel 1973.

CINGUETTANDO DI SALUTE E AMORE
Emanuele Filiberto twitta forsennatamente. Promuove Pechino Express ma consegna anche esternazioni politiche («Mister Obama, I’m 100% with you»), informazioni sulla sua salute (il ricovero per l’asportazione del tumore al setto nasale), il grande amore per la moglie Clotilde Coureau. Il 24 settembre, anniversario del matrimonio ha twittato: «Nove anni fa, ti amo», suscitando entusiasmo tra i follower. Più prosaica la risposta di lei: «Succo di carote per tutti a casa».

LA SUA GRIFFE SBARCA A PITTI
Ferma da un po’, la sua linea di moda Principe d’Italia riprenderà vita a Pitti. Grazie alla joint-venture con una griffe italiana che creerà «edizioni limitate». Intanto si scopre una scaramanzia: va in onda sempre con lo stesso paio di calzini. A Pechino Express (è durato 50 giorni) però
li ha cambiati.

A «Ballando con le stelle» Emanuele Filiberto intascò 350 mila euro. Per il reality indiano della Magnolia sostiene di guadagnare circa 10 mila euro per ognuna delle 10 puntate.

Leggi Panorama online

© Riproduzione Riservata

Commenti