Sul mercato l'onda del Valencia

Il club spagnolo nuova minaccia per le squadre italiane, ha messo gli occhi sul Chicharito Hernandez

Il Chicharito Hernandez impegnato con la maglia del suo Messico – Credits: Brandon Wade/Getty Images

Nicolò Schira

-

Una nuova minaccia rischia di incombere sul già malandato calcio italiano. Lo spauracchio sul mercato per i club nostrani si chiama Valencia.

L'ambizioso club iberico è pronto a saccheggiare le principali formazioni del Vecchio Continente per costruire una grande squadra, in grado di ambire alle prime posizioni della Liga. Merito dell'avvento al timone della società del magnate di Singapore Peter Lim.

Il sogno per l'attacco si chiama Javier Hernandez, meglio noto con lo pseudonimo di Chicharito. La stella messicana del Manchester United piace anche a Juventus ed Inter, tuttavia la proposta valenciana rischia di sbaragliare la concorrenza delle società italiane. Sarebbero infatti pronti almeno venti milioni cash per il cartellino del numero quattordici dei Red Devils, oltre ad un quinquennale principesco per il calciatore. L'alternativa si chiama Fernando Llorente. Il bomber basco non è incedibile per la Juventus dinanzi ad un'offerta importante e nell'ordine dei quindici milioni. Cifra che garantirebbe alla Vecchia Signora una plusvalenza da urlo per l'ex Athletic Bilbao, sbarcato dodici mesi fa a Torino a parametro zero. Jorge Mendes, braccio destro operativo sul mercato di Lim, studia l'assalto anche a Jackson Martinez del Porto.

La stella dei Dragones ha rappresentato per un anno il sogno (proibito) di Rafa Benitez ed Aurelio De Laurentiis. In queste settimane ha avviato i contatti con i lusitani la Roma. Walter Sabatini segue il colombiano in caso di proposta monstre per uno dei suoi gioielli offensivi. Anche lui rischia di scontrarsi contro il Valencia che si annuncia protagonista delle operazioni e possibile asso pigliatutto della sessione estiva di contrattazioni internazionali.

© Riproduzione Riservata

Commenti