Ancelotti sogna El Shaarawy

Vuole portare il Faraone al Real Madrid offrendo Kakà più soldi

Dopo il Manchester City ecco un'altra big che si interessa di Stephan El Shaarawy, che il Milan non ha dichiarato incedibile e che potrebbe partire a fronte di un'offerta ritenuta 'indecente'. Secondo la Gazzetta dello Sport questa volta è Ancelotti che ha chiesto ai dirigenti del Real Madrid di provare ad approfondire la trattativa con i rossoneri partendo da un'ipotesi che preveda il ritorno a Milano di Kakà più un forte conguaglio in denaro.

Il brasiliano non ha mai nascosto il suo desiderio di tornare al Milan. L'arrivo di Ancelotti sulla panchina del Real potrebbe spalancargli una nuova carriera con le merengues, ma il suo rapporto con il Bernabeu è compromesso dalle ultime stagioni molto negative. A 31 anni compiuti e con un contratto in scadenza nel 2015 potrebbe essere all'ultima occasione per un rilancio altrove. Galliani ha spesso detto in passato che l'operazione-Kakà non è praticabile per le casse rossonere a causa dell'ingaggio da 10 milioni netti che Ricardo percepisce dal Real Madrid. Servirebbe un forte sconto, quasi un dimezzamento per rendere fattibile l'operazione.

In ogni caso il sondaggio dimostra come la situazione intorno ad El Shaarawy sia fluida. Seppure non ufficialmente, il Milan ha dato una quotazione di 40 milioni di euro all'attaccante esterno entrato in crisi con l'arrivo di Balotelli dopo una prima metà di stagione entusiasmante. Il City si era fatto vivo inserendo Tevez (più 25 milioni). Ora il Real dovrebbe pensare anche un consistente assegno da spedire in via Turati per smuovere Galliani e Berlusconi.

© Riproduzione Riservata

Commenti