Nazionali: Mancini vicino al Portogallo
Getty Images.
Nazionali: Mancini vicino al Portogallo
Sport

Nazionali: Mancini vicino al Portogallo

Silurato Bento, la Federazione lusitana sta trattando con il tecnico italiano. Nonostante il veto espresso da Mourinho

Roberto Mancini sogna la panchina di una grande Nazionale. A luglio aveva cullato la legittima aspirazione di accaparrarsi quella inglese, reduce dal flop del Mondiale brasiliano: al proposito ci furono alcuni approcci intorno ai primi di luglio, ma alla fine alla guida dell'Inghilterra è rimasto Roy Hogdson.

Dopo il recente tracollo interno contro l'Albania nelle qualificazioni a Francia 2016 è stato ora sancito l'addio tra Paulo Bento e la Federazione portoghese, così il "Mancio" è intrigato dalla possibilità di allenare Cristiano Ronaldo e compagni. L'avvocato Silvia Fortini, che cura gli aspetti contrattuali del mister ex-Inter e Manchester City, ha già imbastito la trattativa per portare Mancini a Lisbona, nonostante il veto di Josè Mourinho. Il "santone di Setubal" si è infatti detto contrario all'avvento del rivale alla guida del team del suo Paese, posizione dovuta al fatto che in passato ci furono screzi e ruggini tra l'allenatore italiano e lo "Special One", a dispetto (o forse proprio per questo) del comune passato nerazzurro. 

In particolare, per la Nazionale portoghese Mourinho ha caldeggiato un tecnico "indigeno", da pescare tra quelli seguiti dal suo manager Jorge Mendes, così da mantenere un controllo - seppur indiretto - su quella che un giorno sarà la sua panchina. Magari dopo che lo sarà stata di Mancini.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti