Juve 2.0: le mosse per presente e futuro

La società bianconera si concentra sui rinnovi delle sue colonne portanti e tiene d'occhio giovani talenti italiani da far crescere

Per Giorgio Chiellini è pronto il prolungamento fino al 2017 – Credits: Getty Images

Nicolò Schira

-

La Juventus è lanciatissima verso il terzo Scudetto consecutivo, eppure la dirigenza bianconera è già all'opera per la prossima stagione. I dirigenti di Corso Galileo Ferraris lavorano anche in prospettiva futuro per dar vita ad un ciclo vincente e duraturo nel tempo. Per Andrea Pirlo è già stata trovata l'intesa per il rinnovo contrattuale sino al 2016: l'annuncio arriverà nella settimana del Derby d'Italia con l'Inter ad inizio febbraio. La prossima mossa sarà quella di allungare il contratto di Giorgio Chiellini sino al 2017: da qualche settimana sono iniziate le manovre con l'agente del centrale livornese, Davide Lippi, per un contratto da tre milioni annui. Da definire i prolungamenti di Andrea Barzagli e Stephan Lichtsteiner: il primo allungherà di un anno sino al 2016 per chiudere la carriera con la Vecchia Signora; mentre l'esterno elvetico l'obiettivo è un prolungamento sino al giugno 2017 in modo da allontanare le sirene dei club stranieri (Arsenal e Psg) che in questi mesi spesso hanno fatto capolino con i loro scout sugli spalti dello Juventus Stadium.

Ancora da definire, però, le cifre riguardanti l'ex laziale, che mira ad un miglioramento sostanziale del salario. Schermaglie che non dovrebbe comunque mettere in discussione la fattibilità dell'intesa. Una Juve che guarda al futuro immediato, ma anche a quello più prossimo. Nel mirino ci sono due difensori: piace il Nazionale Under 20 Edoardo Goldaniga del Pisa, ma di proprietà del Palermo. Il classe '93 è stato il migliore in campo ieri nel triangolare di Coverciano fra le Nazionali giovanili azzurre. Monitorato anche il centrale Mauro Coppolaro (classe '97) della Primavera della Reggina. Due prospetti per il dopo Barzagli. Per l'attacco, invece, c'è solo l'imbarazzo della scelta fra Berardi, Gabbiadini e Zaza. Uno di loro l'anno prossimo farà parte della rosa bianconera e potrebbe ereditare lo spazio di Quagliarella, il cui futuro juventino appare incerto. In caso di offerta potrebbe anche partire, altrimenti onde evitare di svenderlo il duo Marotta-Paratici si muoverà per completare un allungamento del rapporto con l'attaccante campano sino al 2016.

© Riproduzione Riservata

Commenti