Thohir: l'ultimatum a Mazzarri è solo un errore di traduzione
Getty Images
Thohir: l'ultimatum a Mazzarri è solo un errore di traduzione
Sport

Thohir: l'ultimatum a Mazzarri è solo un errore di traduzione

Interpellata da Panorama.it, l'Associazione Italia - Indonesia fa luce sull'intervista del patron a Viva Bola: "Non si parla di due partite"

Nonostante la vittoria contro il Cesena la panchina di Walter Mazzarri resta bollente. Dopo le polemiche e le discussioni che hanno portato alle dimissioni di Massimo Moratti dal ruolo di presidente onorario il patron indonesiano dell'Inter ha parlato al portale indonesiano Viva Bola. Il passaggio che fa più discutere è quello che contine il termine "depan" che in tanti hanno tradotto in un velato preavviso di esonero: "Vedremo e valuteremo tra un paio di partite, cambiare allenatore in corsa non è mai la scelta giusta". Una frase che assume il significato di un ultimatum ma che in reatà nasce da un errore di traduzione. Contattando l'associazione Italia - Indonesia viene infatti svelato l'arcano sulla frase incriminata: "Non si parla delle prossime due partite ma più in generale delle prossime. "depan" significa infatti "davanti", "prossimo". Nel contesto della frase vuole significare: "l'uomo d'affari indonesiano vuole vedere i risultati dell'ex tecnico del Napoli nelle prossime partite". Nessun ultimatum dunque in vista del doppio impegno con Sampdoria e Parma. Nell'intervista Thohir prosegue poi con attestati di stima al tecnico: "Io ho fiducia di Mazzarri, lo scorso anno ci siamo dati come obiettivo l'Europa e lo abbiamo raggiunto. Voglio che abbia ancora un'opportunità, ci sono tante voci su nuovi allenatori ma per l'Inter dobbiamo puntare al migliore. Basti guardare la Roma, tre anni fa era nelle nostre posizioni e ora lotta per il titolo, dobbiamo fare lo stesso" ha concluso il presidente.

 250529

I più letti