Belfodil-Inter, manca solo il sì di Cassano

Accordo trovato tra Inter e Parma: Antonio, Silvestre e  10 milioni in Emilia per la metà dell'attaccante

Adesso tutto è nelle mani di Antonio Cassano. Se accetta di andare al Parma l'operazione va in porto e l'Inter potrà accostare a Icardi un altro giovane attaccante che si è rivelato nell'ultima stagione: Belfodil. Un vero blitz  che ha portato gli uomini mercato di Moratti a chiudere con Ghirardi e Leonardi. Non costerà poco il centravanti del Parma, ma all'Inter sono convinti di aver messo le mani sul prossimo Benzema e, quindi, si augurano che nulla faccia saltare l'acquisto.

Il tassello che manca è quello di Cassano. L'accordo prevede che si trasferisca alla corte di Donadoni in prestito insieme a Silvestre e con un bel pacchetto di milioni (10)a corredo per la metà del cartellino di Belfodil. Già ieri sera il manager Beppe Bozzo è stato a colloquio con i dirigenti del Parma che hanno cercato di convincerlo sulla bontà del progetto e sul desiderio di Donadoni di riavere con sé Cassano, che allenò già nel periodo migliore in nazionale di Fantantonio.

Accetterà Cassano? In gioco c'è anche il Genoa che sta cercando un inserimento in extremis e da quello che si capisce il giocatore vorrà attendere qualche ora prima di comunicare la sua scelta. La chiusura dipende solo da lui. Per l'Inter sarebbe un investimento importante con Belfodil valutato 20 milioni di euro, ma dei 10 cash spesi oggi oltre 8 rientrano dai risparmi sugli ingaggi di Silvestre e Cassano della prossima stagione. Insomma un piccolo capolavoro. Sempre che Cassano...

© Riproduzione Riservata

Commenti