Lamela
Epa
Lamela
Sport

Inter, il sogno Lamela (e Medel è vicino)

Thohir pronto a sbloccare il cileno del Cardiff, mentre gli uomini mercato lavorano per la sorpresa di fine agosto

Il prossimo colpo ha già un volto e un nome, quelli di Gary Medel,, centrocampista di 26 anni del Cile e del Cardiff che è nel mirino dell'Inter da due settimane e per il quale è arrivato il momento di chiudere. Sistemate altre questioni, l'agente Felicevich si è messo ora al lavoro per trovare la quadratura del cerchio tra le richieste dei gallesi (9 milioni di euro) e le necessità dell'Inter che al momento è ferma a un'offerta di 7 milioni. Il nodo, insomma, è la formula del pagamento perché con un po' di fantasia si può fare il passo giusto da tutte e due le parti, anche considerando i rapporti di conoscenza tra Thohir e il patron del Cardiff. Prestito con obbligo di riscatto veloce (modello Dodò), oppure vincolato a una serie di apparizioni: in qualche modo l'Inter potrebbe alzare la sua offerta o modularla così da dare alla controparte tutte le certezze richieste.

Ausilio, però, non si ferma a Medel. Ci sono i casi Campagnaro e Rolando per la difesa (per il centrale del Porto si sta facendo complicata) e poi c'è la necessità di vendere preparando il grande colpo di fine estate. Il problema è che, fin qui, nessuno dei nerazzurri considerati cedibili ha ricevuto offerte. Niente per Alvarez e Guarin, gli uomini considerati utili per mettere insieme un tesoretto. Chi piace in Premier League è Taider che è finito nel mirino del West Ham: per spostarlo servono, però, almeno 6 milioni di euro.

Sotto traccia l'Inter continua a lavorare per l'attacco. Che Jovetic sia un sogno ormai non è mistero, ma il Manchester City per il momento non lo vende e in ogni caso è difficile da raggiungere con una formula low cost. E allora spunta il nome di Lamela, 22 anni, ex-Roma che al Tottenham non ha incantato e che tornerebbe volentieri in Italia. Mazzarri ne ha parlato, Thohir conosce la volontà del suo allenatore e i primi contatti con l'entourage sarebbero stati avviati qualche tempo fa. Servono tempi lunghi, però. E non è detto che alla fine si riesca a trovare la soluzione giusta per tutti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti