MotoGp, Gp Indianapolis: Marquez fa 10 su 10
EPA/STEVE C. MITCHELL
MotoGp, Gp Indianapolis: Marquez fa 10 su 10
Sport

MotoGp, Gp Indianapolis: Marquez fa 10 su 10

All'Indianapolis Motor Speedway, Marquez eguaglia il primato di Giacomo Agostini. Valentino Rossi è terzo al termine di una gara entusiasmante

Dopo la breve pausa estiva, torna il circo del motomondiale sul circuito di Indianapolis. Si ripropone la sfida tra Marc Marquez, che pare inarrestabile (decima pole position su 10 gare) e Valentino Rossi, terzo in classifica generale, che non molla la corsa al decimo titolo mondiale e rimane fino ad ora l'unico pilota in grado di tener testa al “Cabroncito”.

La griglia di partenza vede quindi un grandissimo Dovizioso dietro a “Monster Marc” seguito da Jorge Lorenzo (fresco di rinnovo in Yamaha dove correrà per altri 2 anni insieme al “Dottore”). A seguire, troviamo Aleix Espargaro tallonato in quinta casella dal nostro Valentino Rossi, che spiega: "La partenza sarà importante".

Il mercato estivo dei piloti ha visto l'ingaggio di Andrea Iannone da parte di Ducati, da affiancare ad Andrea Dovizioso, che ritroviamo in settima posizione dopo Pol Espargaro. Valentino, che è al suo 145esimo gran premio in classe regina, ha optato per una gomma morbida all'anteriore e una dura al posteriore, scelta quasi obbligata per tutti i piloti a detta di Galbusera: “durata gomma un po' critica con l'asfalto nuovo” .

L'innalzamento della temperatura e l'introduzione della nuova variante influirà pesantemente sui consumi e quindi sulle prestazioni delle moto (potrebbe essere la prima volta che si verificheranno problemi in tal senso). Ottima partenza di Valentino che guadagna la vetta con le due Ducati in seconda e terza posizione. Come nel 2008, il Dottore cerca di staccarsi in attesa delle prime rilevazioni sui consumi, Lorenzo super aggressivo sorpassa Dani Pedrosa e conquista la quinta posizione. Intanto, Marquez agguanta il terzo posto: grandissima bagarre e siamo solo al primo giro!

Lotta senza quartiere tra i primi quattro piloti che a 22 giri dal termine vede sorpassi al cardiopalmo tra Dovizioso e Rossi che vanno a toccarsi ed aprono la strada a Marquez, il quale conquista la vetta; ma Valentino oggi è determinato e riesce in un'impresa vista solo in Qatar: mettere in seria difficoltà il campione del mondo uscente.

A 20 giri Rossi tiene la testa della gara con 3 decimi su Marquez che deve vedersela con Lorenzo subito dietro. Bagarre a 4 al decimo giro: Marquez conquista la prima piazza con Rossi, Lorenzo e Dovizioso a pochi decimi; el Cabroncito innesca la modalità “ Speed Machine” e inizia a distaccarsi dai suoi diretti inseguitori. Rossi tiene il passo di Marquez ma a metà gara Lorenzo riesce a sorpassarlo e si porta in seconda posizione. Nel frattempo Marquez effettua il suo giro veloce a 1.361 e se ne va via verso la decima vittoria consecutiva (eguagliando il record di Giacomo Agostini).

Una sequenza di carenate e sorpassi nei primi giri che ci hanno fatto sognare (purtroppo per pochi giri) al podio tutto italiano. Marquez tiene il suo ritmo e fa 10 su 10, inarrestabile e quasi noioso ribadirlo. Valentino dopo la grandissima partenza ed una prima parte di gara in vetta ha amministrato il terzo posto dietro Lorenzo. Una pista, quella di Indianapolis, rinnovata ed ottima per la MotoGp che ha visto una gara al fulmicotone soprattutto nei primi giri.

Valentino Rossi dimostra per l'ennesima volta la sua voglia di vittoria e giustifica una presenza senza la quale il motomondiale sarebbe già finito sotto le ruote di Marc Marquez.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti