Inter, Hernandez in arrivo. Si blinda Ranocchia

“La Gioya” considera chiuso il suo ciclo al Palermo e potrebbe vestire il neroazzurro in cambio di 7-8 milioni più Mbaye. Per il difensore, pronto rinnovo e fascia da capitano

Abel Hernandez, punta del Palermo che piace tanto all'Inter – Credits: Tullio Puglia/Getty Images

Nicolò Schira

-

Inizia a delinearsi il mercato dell'Inter. In entrata ci saranno due centrocampisti e due punte. Per l'attacco la pista più calda e percorribile conduce ad Abel Hernandez. Nelle ultime due settimane il responsabile dell'area tecnica Piero Ausilio ha lavorato ai fianchi dell'agente dell'uruguayano del Palermo, Pablo Betancur, per ottenere il sì del classe '90. "La Gioya", come è soprannominata la stella rosanero, sogna un grande club e considera chiuso dopo un lustro il suo ciclo palermitano. Per questo l'Inter è pronta ad entrare in azione: sette-otto milioni più il prestito di Ibrahima Mbaye potrebbe essere il prezzo giusto per accaparrarselo. A Zamparini verrà proposto anche il deludente Mathias Silvestre, rientrato dal prestito al Milan, ma il cui ingaggio è troppo alto per le casse siciliane. Il nuovo uomo-mercato del Palermo Franco Ceravolo ha già incontrato l'agente del difensore classe '94 e settimana prossima sarà a Milano per rivedere appunto Beppe Accardi e dialogare pure con Ausilio. Il cartellino del Nazionale uruguagio è diviso fra rosanero e Penarol. L'Inter acquisirebbe il 55% siciliano; mentre spetterebbe a Betancur impostare un'intesa di massima con i sudamericani da concludere fra dodici mesi. Un'operazione sulla falsa riga di quanto avvenuto l'estate scorsa con la Samp per Mauro Icardi.

A centrocampo si continua a lavorare con l'agente Fali Ramadani per strappare a prezzi non eccessivi Valon Behrami al Napoli. Lo svizzero d'origine kossovara non sarà l'unico rinforzo in mezzo al campo. Insieme a lui arriverà un altro giocatore in grado di abbinare fosforo e dinamismo. In difesa, invece, non dovrebbero esserci colpi: in dirittura d'arrivo il rinnovo per Andrea Ranocchia. Al suo agente Tullio Tinti è stato prospettato un contratto sino al 2018 con la fascia da capitano. Una proposta che alletta il numero ventitré nerazzurro che è pronto a prolungare la propria avventura interista. Da limare solo le cifre contrattuali, ma i contatti delle ultime trentasei ore fanno pensare che l'intesa si possa trovare senza eccessivi patemi.

© Riproduzione Riservata

Commenti