Expo 2015: un legame che parte da lontano
Expo 2015: un legame che parte da lontano
Sport

Expo 2015: un legame che parte da lontano

Ambasciatore dell'evento milanese, Max Blardone ha più di un un elemento in comune con l'Esposizione internazionale

Sono legato all'Expo non solo per il fatto di esserne ambasciatore, ma anche per un personale "dettaglio storico": fu infatti nel 2000, anno del mio debutto in Coppa del Mondo di sci, che l'attenzione dell'Esposizione internazionale si è è focalizzata sull’uomo, sulla natura e sul miglioramento della vita.

Temi protagonisti anche di Expo Milano 2015, che rappresenta una grande sfida della modernità: in un'epoca in cui ogni giorno ci si confronta con la disponibilità delle risorse della Terra, attraverso il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” si vuole infatti sensibilizzare la popolazione mondiale sul nutrimento dell’uomo e quindi su un corretto e consapevole utilizzo di cibo ed acqua per assicurarci il futuro e ridurre al minimo gli sprechi.

Da atleta, ma anche da estimatore e appassionato dei sapori tipici, in particolare quelli della cucina del mio territorio, reputo Expo un'occasione irripetibile per "gustare" non solo l’Italia, ma il mondo intero. Un’occasione irripetibile che non mi farò certo mancare: buon Expo a tutti!

Ti potrebbe piacere anche

I più letti