Calcio

Derby Torino: sassi contro il pullman Juve e tifosi feriti per una bomba carta

Aggressione alla squadra all'arrivo all'Olimpico e follia all'interno dello stadio. Marotta contro i giornalisti: "Fatto preventivabile"

Calcio: derby Mole; spaccato vetro pullman della Juventus

Giovanni Capuano

-

Brutto pre partita per il derby della Mola. Il pullman con a bordo la squadra della Juventus è stato avvolto allo stadio Olimpico da un fitto lancio di sassi e uova che ha provocato la rottura di uno dei vetri laterali. Nessun ferito, ma momenti di grande tensione che erano stati preceduti da scontri tra ultras delle due fazioni, tenuti a bada dalle forze dell'ordine. L'agguato al pullman bianconero è scattato nel piazzale dello stadio. Alcuni petardi sono stati gettati sotto il mezzo causando anche un grande spavento nelle persone che si trovavano nei dintorni.

Gli scontri tra tifosi si sono verificati in due momenti distinti: prima in Corso Unione Sovietica, dove la Polizia è stata obbligata anche a deviare il flusso del traffico, e poi in Corso Sebastopoli, nei pressi degli ingressi dello stadio Olimpico.


Torino e Juve, ecco le cose da fare per cancellare la vergogna del derby
 

Poi durante la gara si è sfiorato il dramma per una bomba carta lanciata e che ha provocato il ferimento di una decina di tifosi. Alcuni sono finiti in ospedale secondo le prime informazioni del 118 in un paio di situazioni con condizioni non trascurabili.

Durissima la presa di posizione della Juventus per bocca dell'amministratore delegato, Beppe Marotta: “Aggressione? E’ un fatto di grave violenza, preventivabile e frutto di alcuni editorialisti e giornalisti che spesso usano un linguaggio contro di noi, quindi è normale che le conseguenze siano queste. La speranza è che non si arrivi a fatti gravi di cui poi ci si pente. Basta leggere un pezzo di stamattina su un autorevole giornale sportivo, che ci ha definiti ladri”.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

31° giornata - Inter, era rigore: a Mancini mancano 8 punti

Mani Antonelli, Banti penalizza i nerazzurri nel derby delle polemiche. Piange anche la Roma per un penalty su Doumbia

Thohir ritira la maglia numero 4 di Zanetti: "Mai più in campo"

L'annuncio il giorno dopo la festa per la vittoria contro la Roma. Il presidente lo aveva promesso già al suo arrivo in Italia

Commenti