Calcio: Serie A; Juventus-Roma
Calcio

Rocchi ritrova la Roma (412 giorni dopo il caos con la Juve)

Dirigerà la sfida di Bologna: un anno e due mesi fa le polemiche e le scuse. Ma nel 2011 con l'Inter gli andò peggio...

L'esilio è finito. Gianluca Rocchi torna ad arbitrare la Roma 412 giorni dopo le polemiche roventi seguite alla sfida dello Stadium contro la Juventus, quella terminata 3-2 per i bianconeri e che divenne anche oggetto di interrogazione parlamentare.

Da quel giorno (5 ottobre 2014) le strade di Rocchi e della Roma non si erano più incrociate. Il designatore Messina aveva preannunciato che la lontananza sarebbe finita e l'occasione è stata la trasferta a Bologna contro Donadoni. Sono passati esattamente 412 giorni.

Quel Juventus-Roma costrinse l'arbitro fiorentino a un'intervista di scuse alla Rai per spiegare il perche delle sue decisioni che avevano mandato su tutte le furie Garcia. Rocchi era finito sotto processo per i due rigori concessi alla Juventus (Maicon di mano e sgambetto su Pogba entrambi fuori area di pochi centimetri), per quello dato ai giallorossi (strattonata tra Lichtsteiner e Totti) e per la rete decisiva di Bonucci con Vidal in posizione sospetta.

Ecco la classifica senza errori arbitrali dopo la 12° giornata
 

Quando Rocchi rimase senza Inter...

Per Rocchi non è la prima volta che le polemiche successive a una partita gli provocano una lunga assenza dalle gare di una squadra. Capitò anche tra il 2011 e il 2013 con l'Inter, scontenta (eufemismo) per la direzione di una gara a San Siro persa 0-3 contro il Napoli. Ranieri si fece espellere per proteste e Moratti, allora presidente, rilasciò dichiarazioni di fuoco augurandosi di non rivedere più Rocchi sulla strada dei nerazzurri.

Dal 1 ottobre 2011, giorno di Inter-Napoli, al 29 settembre 2013, quando scese in campo a Cagliari per la sfida tra sardi e nerazzurri, per Rocchi passarono 728 giorni senza Inter in campionato: due anni meno due giorni. In mezzo c'era stato un Inter-Verona di Coppa Italia nel dicembre 2012: 443 giorni.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti