Calcio

Morata: Football Leaks svela la clausola tra Juve e Real Madrid

Il sito che sta portando alla ribalta i segreti del calciomercato mondiale pubblica il contratto. Il futuro deciso questa estate

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-INTER

Giovanni Capuano

-

L'accordo tra Juventus e Real Madrid sul futuro di Alvaro Morata non ha più segreti, a partire dall'ormai celebre 'clausola di recompra' che potrebbe restituire l'attaccante spagnolo al club di Florentino Perez togliendolo a quello di Agnelli. Un segreto svelato nei minimi dettagli dal sito Football Leaks, che sta pubblicando alcuni dei contratti delle operazioni di calciomercato delle scorse stagioni creando più di un imbarazzo alle società coinvolte.

Era già accaduto con Falcao, Imbula, Tevez, De Gea (accordo poi saltato), James Rodriguez e tanti altri. Ora tocca alla trattativa che nell'estate del 2014 ha portato l'allora promettente punta del Real Madrid alla corte di Conte e, dopo le dimissioni del tecnico, di Massimiliano Allegri. Che il futuro fosse nelle mani del Real Madrid era cosa nota - avendo la Juventus l'obbligo di dichiarare alla Borsa le operazioni concluse -, ma ora sono noti tutti i dettagli della transazione.

La clausola di recompra da 20 a 30 milioni di euro

Secondo quanto si legge nelle 6 pagine dell'accordo, scritto in spagnolo e siglato per la Juventus da Beppe Marotta, il Real Madrid potrà far valere la sua opzione o nell'estate 2016 o in quella 2017 pagando un corrispettivo già deciso. Si va dai 20 milioni di euro, nel caso Morata abbia disputato meno del 25% delle gare ufficiali della Juventus della stagione precedente, ai 30 milioni qualora ne abbia fatte più del 50% con tappa intermedia a 25 milioni nella forbice tra il 25 e il 50 per cento.

Lo spagnolo tocca senza problemi la soglia superiore e, dunque, il prezzo della recompra sarà 30 milioni di euro. Quando? Le finestre sono due e i bianconeri non hanno alcun diritto se non quello di pretendere la risposta entro il 15 luglio di entrambi gli anni con transfer immediato, nelle 24 ore successive. Nessuna possibilità di rilanciare o contrattare e nemmeno di far valere il rinnovo di contratto appena sottoscritto con il giocatore con tanto di aumento salariale.

La clausola da 80 milioni di euro

Ma c'è di più ed è la maxi clausola da 80 milioni di euro che la Juventus si è impegnata a riconoscere al Real Madrid nel caso di cessione ad altro club prima del 16 luglio 2017. Una cifra che rende di fatto impossibile muovere l'attaccante al di fuori dell'asse Torino-Madrid anche se le offerte non mancano e nei mesi scorsi qualche club della Premier League si era fatto avanti con Marotta.

Il Real, però, vuole essere sicuro di non subire beffe e oltre ai 20 milioni (più Iva) incassati in quattro rate a partire dall'estate 2014 si è cautelato in caso di movimenti futuri. Un modo per evitare di non poter monetizzare fino in fondo il talento di Morata anche non dovendo riportarlo al Bernabeu.

CR7, la squalifica e un'estate bollente

I termini, insomma, sono chiari. Ora c'è da capire cosa succederà nei prossimi mesi perché la sospensione del blocco di mercato per le merengues con la fondata ipotesi nel 2017, invece, non sia possibile alcun movimento, obbliga tutti a ragionare in fretta sul futuro di Morata. E le vicende dell'attaccante juventino si intersecano con quelle di Cristiano Ronaldo (scadenza 2018) e con le strategie a medio e lungo termine di Florentino Perez.

Morata tornerebbe a Madrid solo con la certezza di potersi ritagliare un ruolo nel Real Madrid, altrimenti la sua preferenza per la Juventus è chiara ed è stata più volte espressa. Ma chi sarà il prossimo tecnico? E deciderà entro il 15 luglio tanto da spingere la società a un investimento da 30 milioni? E Ronaldo resterà prolungando o se ne andrà?

Tasselli di uno stesso puzzle che obbligano la Juventus a pensare anche a strade differenti. In questa logica si spiegano i sondaggi su Cavani. Perché un conto è una Juve con Morata e un conto è doverlo sostituire. Sarà un'estate caldissima, con gli uomini mercato bianconeri costretti agli straordinari.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Morata, che intrigo: il Real Madrid lo riprende (per rivenderlo)

Gli spagnoli sono certi: 32 milioni per esercitare la clausola di riacquisto. Ma finirà in Premier League per oltre 50...

Commenti