Calcio

Come sarà il Milan di Seedorf

Più qualità, più possesso palla, più gioco. Ma non solo: ecco come l'olandese schiererà i rossoneri a caccia di riscatto (e di punti) - Gli altri "ex" in squadra  - Parla già da mister

Clarence Seedorf, 37 anni, tornerà presto alle conferenze stampa di Champions League nell'inedito ruolo di "mister". – Credits: Ansa.

Come sarà il Milan di Clarence Seedorf? E' la domanda che tutti i tifosi rossoneri si stanno facendo. Perché dal nuovo allenatore si aspettano tanto e non solo in termini di risultati. Sarà infatti il gioco l'arma vincente dell'olandese, almeno questo è stato il tema principale durante i dialoghi con la famiglia Berlusconi alla ricerca di una nuova guida per la panchina rossonera.

E gioco significa piedi buoni, qualità. Una scelta confermata dall'arrivo sul mercato di Honda che nei pochi minuti con il Sassuolo ha dimostrato di essere un giocatore di livello. Ma ecco, ruolo per ruolo, come sarà il Milan di Clarence Seedorf

PORTIERE: Abbiati sarà titolare indiscusso fino a giugno, anche perché Gabriel il prossimo anno pare destinato a lasciare i rossoneri.

DIFESA: a 4, con De Sciglio probabilmente spostato a sinistra e Abate a destra. I due centrali saranno Rami ed uno tra Bonera e Zapata (con il secondo in vantaggio).

CENTROCAMPO: inamovibile De Jong, una delle poche note liete della stagione del Milan, come intoccabile è Montolivo. La novità sarà lo spostamento un po' più indietro di Kakà, a cui si aggiunge Honda. 

ATTACCO: l'idea originaria è quella delle due punte, Balotelli-Pazzini, in attesa del rientro di El Shaarawy per comporre la coppia d'attacco tanto attesa da Berlusconi e dai tifosi rossoneri.

© Riproduzione Riservata

Commenti