Basket

Nowitzki nella storia: è il miglior marcatore straniero dell'NBA

Il tedesco supera Olajuwon al nono posto della classifica dei marcatori all time. Ecco i momenti più belli della sua carriera

nowitzki-tiro-miglior-marcatore-straniero

Teobaldo Semoli

-

Con un tiro in sospensione dalla media distanza, il suo marchio di fabbrica, a 8'56" dalla fine della partita contro Sacrameno, Dirk Nowitzki entra nella leggenda diventando il miglior marcatore straniero della storia dell'Nba.

I 23 punti messi a segno nella vittoria contro i Kings hanno permesso al tedesco di superare Hakeem Olajuwon, centro degli Houston Rockets due volte campioni Nba a metà anni '90, che pur avendo vinto un oro olimpico con Team USA è sempre stato considerato – essendo nativo di Lagos – nigeriano. A 36 anni Nowitzki sale quindi, con 26.953 punti, al nono posto della classifica dei marcatori di tutti i tempi. Ecco una galleria di immagini con i migliori momenti della sua carriera. 

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Riparte l’Nba. Tutti i numeri della nuova stagione

Chi è il giocatore più pagato, o la squadra più ricca? Statistiche e record (da battere) della regular season 2014-2015

Nba, e se i Lakers perdessero di proposito?

Dopo 4 sconfitte a Los Angeles già si palesa l'ipotesi "perdere e perderemo", per accaparrarsi il miglior giocatore al prossimo draft

Non solo cheerleaders, l’Nba apre alle donne

Dopo la Ammon assistente di Popovich agli Spurs, ecco la Zucker ai vertici dei nuovi Clippers di Ballmer: l'opinione di Roberto Gotta, esperto di sport Usa

Commenti