Altri sport

Pistorius: respinto il ricorso, rischia 15 anni di carcere

La Corte Costituzionale del Sudafrica si esprime contro l'ex-atleta paralimpico, che sarà quindi giudicato per omicidio volontario

oscar pistorius

Redazione

-

La Corte Costituzionale del Sud Africa ha respinto l'istanza di appello presentata da Oscar Pistorius contro la sua condanna per l'omicidio volontario della fidanzata Reeva Steenkamp, uccisa il 14 febbraio 2013.

Secondo quanto riferito dal portavoce della stessa Corte, Luvuyo Mfaku, la decisione è stata presa sulla base del fatto che "non ci sono prospettive di successo". Pistorius era stato inizialmente riconosciuto colpevole di omicidio colposo e condannato a 5 anni di prigione, ma - dopo il ricorso della famiglia della vittima - ai primi di dicembre del 2015 la Corte d'appello aveva rivisto la sentenza, giudicandolo colpevole non più di omicidio colposo ma volontario: ora l'ex-campione paralimpico rischia fino a 15 anni di carcere.

© Riproduzione Riservata

Commenti