Altri sport

Giro d'Italia 2017, 6a tappa: vittoria per Dillier, Jungels resta rosa

Dopo 200 chilometri di fuga il corridore svizzero arriva per primo a Terme Luigiane, la classifica generale non cambia

CYCLING-ITA-GIRO

Lo svizzero della squadra BMC Silvan Dillier si è aggiudicato la sesta tappa del Giro d'Italia 2017. Nella frazione di 217 chilometri tra Reggio Calabria-Terme Luigiane ha preceduto sull'arrivo il belga Stuyven e l'austriaco Postlberger, vincitore della prima tappa. 12° Vincenzo Nibali, non cambia la maglia rosa che resta sulle spalle del lussemburghese Bob Jungels

LEGGI ANCHE: tappe, classifiche e dirette tv

Cosa ci ha detto questa tappa? 

La giornata è stata monopolizzata dal quintetto composto da Simone Andreetta (Bardiani CSF), Silvan Dillier (BMC Racing Team), Lukas Pöstlberger (Bora-Hansgrohe), Mads Pedersen e Jasper Stuyven, entrambi della Trek-Segafredo. Il forte vento a favore ha favorito una fuga che ha penalizzato Andretta e Pedersen fino all'exploit finale dello svizzero. 

 

La classifica generale: 

1. Bob Jungels (Lux) in 28h 20m 47s

2. Geraint Thomas (Ing) a 6"

3. Adam Yates (Ing) a 10"

4. Vincenzo Nibali (Ita) a 10"

5. Domenico Pozzovivo (Ita) a 10"

LEGGI ANCHE: tutte le altre classifiche

A cosa fare attenzione domani, venerdì 12 maggio

Domani si corre la Castrovillari - Alberobello 224 km favorevoli alle ruote veloci. Strada pianeggiante per i primi 140 chilometri, poi una breve salita in corrispondenza al GPM di Bosco delle Pianelle e ultima parte molto impegnativa per la serie di attraversamenti cittadini. Finale con leggeri cambi di direzione in leggera salita. Linea di arrivo su rettilineo in asfalto di 100 m larga 7.5 m.

© Riproduzione Riservata

Commenti