Coccolare un lupo felice

È un lupo femmina e si trova all'interno di una struttura rifugio per animali

Giacomo Loquace

-
Coccolare un lupo felice

– Credits: Sarah and the Wolves / YouTube

I lupi allo stato selvaggio è meglio non provare a coccolarli, ma se si trovano all'interno di una struttura rifugio per animali allora è un altro discorso. La lupa protagonista di questo video si chiama Lakomi ed è stata soccorsa quando aveva 8 mesi: era malata e stremata e, nonostante fosse nella natura selvaggia, si scoprì che era stata almeno in parte cresciuta in cattività. La prova definitiva: un collare pensato per cuccioli di 8 settimane che non era stato rimosso e attorno al quale era cresciuta la pelle, causando però una pericolosa infezione.

Trasportata nella struttura rifugio, Lakomi è stata sottoposta a un'operazione chirurgica per togliere il collare e poi a riabilitazione. E dopo circa due mesi ha finalmente consentito alla sua salvatrice Sarah di toccarla. Da quel momento in avanti è diventata coccolosa come pochi altri e il video ne è la prova. E oltre 1,5 milioni di visualizzazioni in meno di due giorni accertano che la visione delle coccole è gradita anche dagli utenti del Web.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Un uomo ritrova il suo cane dopo due anni

La reazione dell'animale è incredibile

La mamma di Chewbacca e James Corden

Il comico e conduttore televisivo inglese coinvolge anche J.J. Abrams

La carta igienica di Chewbecca

Il video è scemo, ma in modo geniale

Commenti