Cosa c'è nella borsa di un uomo?

Una ricerca rivela che più del 50% degli uomini usa la borsa: li fa sentire più comodi e sicuri

uomo-borsa

Nella foto: una borsa da uomo prodotta da Fendi – Credits: Pier Marco Tacca/Getty Images

Martino De Mori

-

È finita l'era delle giacche sformate dai portafogli, delle pochette e degli zainetti: ora è tempo di borsa. Da uomo, s'intende. Complici i dispositivi tecnologici che ci si porta appresso sempre, e complice anche la paura di perderli o di farseli rubare, ormai l'uomo ha capito che la borsa non è più solo un gadget per donne.

Nel mondo dello showbiz e dello sport è da un po' che circolano immagini di star con la borsa in mano o a tracolla: Kanye West, Orlando Bloom, David Beckham (poteva mancare?), tre icone del genere metrosexual. Ma ora la borsa è arrivata anche ad altre fette di popolazione maschile.

Lo conferma un'indagine inglese condotta da Vouchercodes.co.uk e ripresa dal Telegraph: oltre la metà degli uomini non si fida più delle tasche di giacca e pantaloni e si affida alle borse. E non lo fanno tanto per essere alla moda, ma per sentirsi più comodi e sicuri.

In media il contenuto di una borsa "maschile" vale 880 sterline. Fra smartphone, tablet, notebook, occhiali, fotocamera e altro, il patrimonio con cui si va in giro non è più così indifferente in termini di ingombri e valore economico.

Le donne però sono sempre avanti: nelle loro borse stanno oggetti per un totale di 1209 sterline, grazie ai prodotti di bellezza. L'uomo al massimo si porta dietro uno spazzolino e un paio di slip di ricambio.

© Riproduzione Riservata

Commenti