Sex & Love

Vuoi guadagnare di più? Fai più sesso

Chi fa sesso almeno due/tre volte alla settimana guadagna il 4,5% in più

sb10061022ao-001

Eleonora Lorusso

-

"Chi non lavora, non fa l'amore" recitava una vecchia canzone, ma è anche vero il contrario: chi fa sesso, lavora di più, o meglio, guadagna di più. A dirlo sono i risultati di uno studio, condotto dalla Anglia Ruskins University, su un campione di 7.500 persone in Grecia. Dalla ricerca è emerso che chi fa sesso almeno 2/3 volte alla settimana guadagna in media il 4,5% in più. Insomma, migliore è la vita sessuale, migliore è anche lo stipendio.

A stupire è anche un altro dato: anche i lavoratori che hanno problemi di salute, ma sono sessualmente attivi, guadagnano circa l'1,5% in più rispetto a coloro che sono nella stessa condizione, ma fanno meno sesso.

In realtà il legame tra stipendio e sesso sembra a doppio senso, perché hanno coloro che guadagnano di meno si dedicano meno ai rapporti intimi. Secondo il dottor Nick Drydakis, che ha coordinato lo studio, è importante conoscere i fattori che possono influenzare in modo positivo o negativo l'attività sessuale e la salute è uno dei fattori più determinanti. "La Teoria della gerarchia dei bisogni di Maslow mostra come gli individui più felici e appagati nella vita, sono anche più produttivi e hanno maggiore successo nel loro lavoro - ha spiegato il dottor Drydakis al Daily Mail - e questo si traduce in paghe più pesanti". "La teoria conclude che le persone hanno bisogno di amore e di essere amate, sia sessualmente che non, dagli altri. In assenza di questi elementi, la gente tende a diventare più incline alla solitudine, a soffrire di ansia sociale e depressione, ovvero fattori che possono influire (negativamente) sulle propria vita lavorativa" conclude l'esperto.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Uomini distratti: solo sesso e sport li "svegliano"

Una ricerca dimostra che i livelli di attenzione maschili non superano i 6 minuti (ma raddoppiano se si parla di sesso)

Cinquanta sfumature di grigio: scene di sesso per un quinto del film

Su cento minuti, venti sarebbero di sequenze erotiche. Per mano di E.L. James

Commenti