Sex & Love

James Deen, doppio oscar del porno

Nonostante le accuse di violenza sessuale l'attore ha fatto il pieno di premi

James Deen

Barbara Massaro

-

Quando hanno fatto il suo nome pare che in sala sia sceso il gelo, ma James Deen è comunque stato insignito di un doppio AVN awards, l'Oscar del porno.

Nessuno avrebbe pensato che l'attore, nominato anche per il ruolo di miglior interprete maschile, potesse vincere proprio quest'anno, dopo che ben 7 donne lo hanno accusato di molestie sessuali e violenza. Tutto era iniziato con la denuncia della sua ex, Stoya, che sosteneva di essere stata molestata dall'uomo. "Sebbene io gli avessi detto la nostra parola di sicurezza - ha detto - lui è andato avanti ancora e ancora anche se io gridavo e gli dicevo di no".

Poi la collega Joanna Angel aveva rincarato la dose definendo l'uomo "Il peggior essere umano sulla faccia della Terra". Anche l'attrice Tori Lux ha denunciato Deen sostenendo di essere stata picchiata e colpita durante le riprese di un film nel 2011.

Altre dopo di lei si sono aggiunte al coro e per ora sono 7 le donne che hanno denunciato gli abusi subiti. 

Sebbene diverse agenzie abbiano cancellato i contratti con Deen l'attore ha comunque vinto le statuette per le categorie Best Group Scene e per Double Penetration Sex Scene. L'attore non era presente in sala al momento della consegna dei premi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

James Deen alias Bryan Matthew Sevilla. 50 sfumature di un pornoattore (quasi) divo

Ebreo, figlio di due scienziati Nasa, James Deen grazie al suo "sponsor", lo scrittore Bret Easton Ellis, ha recitato, e litigato, con Lindsay Lohan in "The canyons". E ora a Hollywood si scommette su di lui come volto cinematografico di Mr Grey

James Deen, il Bill Cosby del porno?

L'attore pornografico è stato accusato di stupro dalla collega ed ex compagna Stoya

Valentina Nappi: "James Deen non è uno stupratore"

La porno attrice difende il collega dalle accuse mosse dalle compagne di set

Commenti