TIZIANA FABI/AFP/Getty Images
Società

Perché George Clooney ha regalato un milione di dollari ai suoi amici

Si tratta di un gesto di gratitudine e generosità cui nessuno ha potuto dire di no

C'è chi, per dire grazie, regala fiori, chi cioccolatini e chi milioni di dollari. Fa parte di quest'ultimo gruppo di persone George Clooney che il 27 settembre 2013 ha regalato un milione di dollari ai suoi 14 più cari amici per ringraziarli per il sostegno e l'aiuto che gli avevano dato a inizio carriera.

George dal cuore d'oro

A raccontare di recente a MSNBC l'episodio è stato l'amico e socio di Clooney Randi Gerber, marito di Cindy Crawford, che ha spiegato come sono andate le cose. "C'è un gruppo di ragazzi che chiamiamo The Boys - ha riferito Gerber - George chiamò me e The Boys e disse: 'Ehi, segnate il 27 settembre 2013 sul calendario. Siete tutti invitati a cena a casa mia".

Quella sera, riuniti attorno a un tavolo, Clooney consegnò a ciascun commensale una valigetta nera dicendo: "Ragazzi, voglio che sappiate quanto significhiate per me e quanto contiate nella mia vita. Mi sono trasferito a Los Angeles, ho dormito sui vostri divani. Sono così fortunato ad avervi e non sarei dove sono ora senza ognuno di voi. Perciò per me è molto importante che siate qui e che io possa restituirvi qualcosa. Voglio che apriate tutti la vostra valigia".

Un tangibile segno di gratitudine

A questo punto sotto gli occhi degli amici sono comparsi 14 milioni di dollari (esentasse). "I ragazzi erano sotto choc - racconta Gerber - Uno di loro lavorava in un bar dell'aeroporto, in Texas, per aiutare la famiglia. Ci andava ogni giorno in bicicletta". Gerber ha raccontato di aver provato a non accettare il denaro, ma Clooney è stato irremovibile dicendo: "Se rifiuti tu lo faranno anche gli altri".

Così l'imprenditore ha deciso di accettare il dono, ma di devolvere il contenuto della valigetta in beneficenza. George ha detto anche "Abbiamo attraversato momenti difficili assieme e per alcuni di voi è ancora così. Ho già pagato le vostre tasse. Non dovete più preoccuparvi per i vostri figli o per pagare le rate del mutuo".

Il fato ha poi ricompensato George dal cuore d'oro visto che un anno dopo da quel 27 settembre avrebbe sposato Amal.

Per saperne di più:

FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images
George e Amal Clooney in atelier Versace. Standing ovation per i coniugi Clooney. Lui resta il divo più divo di Hollywood e lei è divina con un fascino retrò che strizza l'occhio agli anni '40 con un abito lavanda e il seno più generoso del solito forse grazie all'allattamento dei gemelli. Il loro red carpet è per la prima di Suburbicon
Ti potrebbe piacere anche

I più letti