Barbara Massaro

-

Dietro le vacanze in barca, le foto di baci e abbracci e le dichiarazioni Instagram da perfetta famiglia felice il matrimonio tra Melanie Brown e Stephen Bellafonte si nascondeva ben altra verità. La cantante, poche settimane fa, ha chiesto il divorzio dal marito e ora si scopre il perchè.

Le rivelazioni di TMZ

Il settimanale TMZ è entrato in possesso di alcuni documenti che fanno parte del plico depositato in Tribunale da parte dell'ex Spice Girl. Si scopre così che a motivare l'ordine restrittivo emesso nei confronti di Bellafonte ci sono dieci anni di violenze fisiche e psicologiche subite da Mel B.

LEGGI ANCHE: Mel B: "Sono stata fidanzata con una donna"

LEGGI ANCHE: Divorzio a sorpresa per Mel B

Dal 2007 (anno del matrimonio) al 2017 la cantante sarebbe stata "Manipolata e minacciata" in maniera da costringerla a non lasciare il produttore.

"Quando la mia carriera procedeva bene - spiegherebbe Melanie nei documenti riportati dal magazine americano-  sapevo che mi avrebbe picchiata. Solo per ristabilire chi fosse a comandare tra di noi. E se avessi parlato, minacciava di portarsi via i miei bambini".

L'ordine restrittivo nei confronti di Bellafonte

L'ordine restrittivo emesso dal Tribunale riguarderebbe anche i tre figli della donna: Madison, 5 anni, nata dalla relazione con Bellafonte; Phoenix e Angel, frutto di precedenti storie d'amore.

Bellafonte si è detto "Scioccato" dalle parole dell'ex moglie, ma Mel ha aggiunto altri dettagli: "Mi chiedeva di avere dei rapporti con lui e con le sconosciute che portava nelle nostre camere d'albergo - continua il fascicolo in cui poi si legge - Se mi fossi opposta avrebbe messo in rete dei filmati hot che aveva girato senza il mio consenso".

La Brown poi accusa l'ex marito di averla tradita con la tata dei suoi figli che poi avrebbe messo incinta costringendola ad abortire con una buona uscita da 300.000 euro.

La cronologia della violenza

Nei documenti messi agli atti dal Tribunale Mel stila una lista agghiacciante degli episodi di violenza. Nel 2007, freschi di nozze, Bellafonte avrebbe tentato di strangolarla; nel 2012, preso da un attacco di gelosia le avrebbe rotto un labbro.

La Brown ricorda: "Ero in Australia a girare il video di X-Factor e dovettero riprendermi da un'inquadratura diversa per non far vedere il mio labbro gonfio".

Sempre nel 2012 venne fatta cadere dal marito alla vigilia della reunion delle Spice Girls per le Olimpiadi e via in un vortice di violenza e umiliazione cui solo ora Mel ha trovato la forza di dire basta.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Spice Girls: le foto del passato, la reunion per il musical

La prima girl band, icona degli anni '90, presenta "Viva Forever". L'incontro di oggi, gli scatti di repertorio

Spice Girls: a volte ritornano?

Si rincorrono le voci di un nuovo tour mondiale. Le prime conferme arrivano da Emma Bunton

Victoria Beckham blocca la reunion delle Spice Girls

La stilista non vuole permettere che vengano cantante dal vivo canzoni della vecchia band

Commenti