Barbara Massaro

-

Da Antonio e Cleopatra che, per un gioco, nel 40 ac inventarono il "pesce d'aprile" in poi ogni primo giorno del quarto mese dell'anno si ripropongono scherzi, bufale e notizie che ribaltano il concetto di "verità" elevando il verosimile a fatto reale e approfittando della credulonità della gente per farsi quattro risate.

Sono diversi i pesci d'aprile passati alla storia a partire dalla diretta radiofonica che annunciava la Guerra dei mondi con lo sbarco degli alieni fino al ritrovamento (nel 1972) del mostro di Lochness. Nel 1971 la Francia, il primo aprile, annunciò l'entrata in vigore della legge che spostava a destra la guida per tutti i popoli europei.

Nel 1913 il Museo di storia naturale di Copenhagen sostituì la statua della sirenetta con uno scheletro suscitando le risa di tutti. Nel 1961, poi, il quotidiano "La Notte" sosteneva che tutti coloro che possedevano un cavallo a Milano avrebbero dovuto dotarlo di targa per circolare. 

Nel 1996 la Mars acquistò un’intera pagina del Daily Telegraph per annunciare il lancio di una barretta studiata per mancini. Negli anni, del resto, pesci d'aprile a misura di mancino si sarebbero ripetuti per l'hamburger, phon per capelli, tazzine da the e perfino per un particolare modello di smartphone con tutte le impostazioni rivesciate per aiutare i mancini 2.0.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Lindsay Lohan è incinta. Pesce d'aprile o verità?

Con un tweet Lilo ha sconvolto i suoi sei milioni di followers

Balotelli-Time, ed il "pesce d'aprile"

Mario non è nella lista dei primi 100 della rivista Usa, malgrado la campagna mediatica che (dopo averlo criticato) lo incensa

Pesce d'aprile 2014: le bufale più belle del giorno

Dalla cessione di Twitter a Facebook fino alla costruzione del nuovo stadio dell'Inter a Parabiago giro del mondo tra gli scherzi meglio riusciti

Commenti