Life

Lasciano il figlio nel bosco per punirlo: scomparso. Succede in Giappone

Da sabato si sono perse le tracce di Yamato Tanooka, 7 anni

Abbandonato nel bosco per punizione

Barbara Massaro

-

A sette anni ha visto i suoi genitori allontanarsi in macchina lasciandolo solo in un bosco senza cibo nè acqua vestito con maglietta e pantaloncini.

E' quanto accaduto sabato scorso a Yamato Tanooka, il bimbo giapponese tutt'ora disperso nei boschi di Hokkaido.


Yamato si trovava in macchina con mamma e papà e stava tenendo un comportamento capriccioso lanciando sassolini dal finestrino. Dopo l'ennesimo richiamo i genitori hanno pensato di dare al figlio una punizione esemplare: l'hanno fatto scendere dalla vettura e se ne sono andati.

"Dopo 500 metri siamo tornati indietro" giurano adesso, ma del bambino non c'era più traccia. In un primo momento marito e moglie avevano detto che il figlio si era perso raccogliendo frutti di bosco, ma dopo qualche ora sono crollati e hanno confessato la verità. Si trattava di una punizione. Da tre giorni 130 persone stanno setacciando l'area battendo a tappeto l'intera zona, ma del bambino, per ora, non ci sono tracce. In quel bosco vivono diversi animali selvatici tra i quali il temibile orso bruno

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dal Giappone arriva l'Air Bonsai

Cosa ne pensereste se le vostre piante invece di starsene nel vaso volteggiassero in soggiorno?

Dal Giappone il giornale che fiorisce

Ecco cosa succede quando le notizie diventano vecchie

Giappone: azienda si scusa per i rincari

Commenti