Life

In Texas studente sospeso per un tweet

La bravata di un ragazzo gli è costata quattro giorni di sospensione

La foto twittata (Credits: Twitter)

Il test scolastico è inutile? Non solo lo scrivo sul test medesimo, ma ne approfitto per twittarlo e diffondere le mie idee in Rete. La bravata tecnologica è costata ad uno studente texano la sospensione dalla scuola.

Il ragazzo, un giovane dai brillanti risultati scolastici, in vista dell'ammissione all'università, è stato chiamato, insieme ai compagni, a rispondere alle domande di un test attitudinale. La prova non avrebbe influito, comunque, sulla sua ammissione all'università e il giovane ha ritenuto inutile 'perdere il suo tempo' a studiare un qualcosa che non gli sarebbe mai servito.

Sulla pagina della prova ha quindi scritto a chiare lettere "Ho da studiare cose serie, non queste inutili cretinate, YOLO" (l'acronimo starebbe per 'you only live once', cioè 'si vive una volta sola').

Dopo aver espresso il suo atto di ribellione al sistema il ragazzo ha preso il telefonino, ha fotografato la pagina e ha twittato l'immagine.

Risultato: sospensione di quattro giorni e annullamento della prova per violazione della sicurezza scolastica.

Potere della Rete, è stata immediata la solidarietà da parte degli studenti twittaroli e l'hastag # FreeKyron - dal nome dello studente - è diventato trend twitter mondiale.

© Riproduzione Riservata

Commenti