Life

Festa della mamma, un aiuto ai genitori single

Il sito di dating Meetic in collaborazione con la piattaforma Yoppies regala loro tre ore di babysitter

Festa-mamma

Guido Castellano

-

Nel 1983 erano appena 468 mila, mentre oggi, secondo quanto riporta l’Istat, sono quasi 5 milioni e rappresentano il 16 per cento dei nuclei familiari con figli minorenni. Stiamo parlando dei genitori single, cioè quei genitori separati o divorziati con figli a seguito. Una condizione molto difficile la loro, soprattutto quando si parla di vita sentimentale. Troppi gli impegni e tante le scadenze: non è un caso se, secondo quanto riporta una ricerca condotta da Kantar TNS su un campione di oltre 9 mila single di 7 Paesi del Vecchio Continente, il 45 per cento dei genitori single conferma di non uscire mai per un appuntamento, soprattutto perché il 54 per cento sarebbe distratto dal pensiero costante dei figli. E non è solo per una questione economico-sociale o affettiva, bensì ne subentra una ancora più impattante e pratica, cioè il tempo. In vista della Festa della Mamma, quest’anno in calendario domenica 12 maggio, il più bel regalo da fare a un genitore single è del tempo da dedicare a sé stessi, per rilassarsi e magari incontrare qualcuno di interessante per intraprendere una nuova relazione.

«I numeri parlano chiaro: i genitori single sono diventati un numero consistente e in continua crescita, è doveroso dare rilevanza a questo fenomeno» conferma a Panorama.it lo psicosessuologo Francesco Battista, che continua: «Non è così facile per loro coltivare la propria sfera sociale e, soprattutto, affettiva. In parte è solo una questione di tempo, ma spesso anche di senso di colpa che può entrare in gioco perché si ha l’impressione e la paura di trascurare i figli, non dando loro l’attenzione esclusiva. In realtà è importante anche per i figli che il genitore dedichi tempo al prendersi cura del proprio sé e ricominci ad aprirsi al mondo esterno».

Finanze, organizzazione, mentalità, ma soprattutto il tempo. Sono molti gli impedimenti, diretti e indiretti, con cui un genitore single deve fare i conti per poter ricostruire la propria situazione sentimentale. Ed è proprio per questo che Meetic, il servizio di dating che dichiara di conoscere meglio di ogni altro i single italiani tanto da aver fatto incontrare più di un milione di coppie, grazie alla collaborazione con Yoopies, la prima piattaforma sociale che permette a tutti di trovare con facilità la tata perfetta, festeggia la festa della mamma regalando a tutti i genitori single, che rappresentano ogni giorno circa il 30 per cento degli utilizzatori del servizio di dating, 3 ore di babysitting. Giusto il tempo di una cena fuori, un film al cinema, un aperitivo con annessa passeggiata o qualsiasi altra cosa utile a rilassarsi. Una vera manna dal cielo per quel 65 per cento di genitori single che non è più riuscito a fare nuove conoscenze dopo la nascita del figlio. Magari sarà la volta buona per ricominciare, per ritornare a mettersi in gioco e tentare la ricerca del partner ideale. Nonostante la maggior parte dei genitori single siano donne, il rapporto è di 8 su 10, l’iniziativa firmata Meetic è rivolta anche ai papà single. Sui social network, infatti, gli hashtag ufficiali sono #cuoredimamma, ma anche #cuoredipapà.

© Riproduzione Riservata

Commenti