Rita Fenini

-

Stati Uniti, Australia, Giappone, Tunisia, Perù, India, Italia, Ucraina, Africa, Cina. Paesaggi diversi ma ugualmente affascinanti, suggestivi, magici. Case, ponti sospesi, deserti, montagne, laghi, pianure, lande, territori immensi o di pochi chilometri, da attraversare in treno, senza necessariamente una meta precisa da raggiungere, ma per il solo piacere di fare un viaggio da gustare con calma, con un mezzo di trasporto meno veloce ma sicuramente più suggestivo di un aereo, per godersi dal finestrino tutte le sfaccettature del panorama.

Viaggi che durano giorni (quelli attraverso l' Australia o gli Usa) o poche ore (come nel caso del treno storico Sulmona-Roccaraso), su treni che sembrano hotel a cinque stelle oppure ostelli della gioventù, ma tutti ugualmente suggestivi e affascinanti.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 12 migliori viaggi per il 2016

Mese per mese Lonely Planet ha stabilito una sorta di mappa delle mete da non perdere per il prossimo anno

Viaggi, i nove paradisi silenziosi

Per chi ha voglia di vacanza e soprattutto di fuga da smartphone, e-mail e stress

Viaggi, gli italiani sognano la spa (non lo sport)

Ecco l'identikit degli italiani che per le vacanze cercano il lusso. Gli altri europei invece...

Commenti