Barbara Roncarolo

-

Alla fine a fare i conti in tasca alla fine di una relazione d'amore ci pensano sempre i giudici che sommando, sottraendo e dividendo sanciscono la fine, in termini concreti, di un matrimonio. Se però l'unione è durata 20 anni gli ex sposi sono due del calibro di Melanie Griffith e Antonio Banderas i "conti" in questione assumono proporzioni notevoli.

E così a più di un anno dall'annuncio della saparazione tra i due divi di Hollywood il tribunale di Los Angeles ha stabilito che alla Signora Griffith l'attore spagnolo deve versare 65.000 euro al mese. Inoltre e Melanie spetta la loro casa di Aspen mentre il tetto coniugale di Beverly Hills dovrà essere venduto e il ricavato spartito equamente.

Divisi a metà anche i guadagni che derivano dai diritti delle pellicole che sono state girate mentre i due erano sposati cioè tra il 1996 e il 2014.

Equa divisione delle opere d'arte e degli oggetti di valori. Antonio, infine, si è impegnato a pagare la cancellazione del tatuaggio sulla spalla di Melanie, quel cuore ormai spezzato che recava scritto il suo nome.

A parte qualche quadro, tappeti e mobili Banderas, dal divorzio, ha "guadagnato" una fidanzata di 23 anni più giovane, Nicole, e la parola fine ad una relazione naufragata da tempo.

Dopo l'annuncio della separazione per le solite "Inconciliabili differenze" la coppia aveva fatto sapere: "Abbiamo pensato consensualmente di mettere fine alla nostra unione di quasi vent'anni, trascorsi in modo amorevole. Lo facciamo nel desiderio di continuare a onorare e rispettare l'altro, la nostra famiglia, gli amici comuni, e il bel tempo trascorso insieme"

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Anche Antonio Banderas e Melanie Griffith cedono al divorzio

Dopo 18 anni finisce uno dei matrimoni più longevi di Hollywood - Gli inossidabili dello showbiz -

Antonio Banderas: il dopo Melanie Griffith è a Bollywood?

In Rete è comparso il video di un ballo "sospetto" con l'attrice indiana Mallika Sherawat 

Commenti