Fabrizio Corona tra Nina Moric e Francesca Fioretti, mentre finisce il matrimonio di Ayda Yespica

Javier si arrabbia con i giornalisti per la pronuncia del suo nome, chiesta la scarcerazione per Conrad Murray

E' FINITO IL MATRIMONIO DI AYDA

E' finito il matrimonio di Aida Yespica. La showgirl si è lasciata con Leo Gonzales che aveva sposato lo scorso luglio a Las Vegas. Secondo il settimanale Chi, la bella venezuelana è stata messa alla porta dal marito. Uno scoop fino a un certo punto visto che già l'irriverente blogger Selvaggia Lucarelli già a settembre sentenziava la fine dell'amore tra i due. "Un matrimonio durato quanto un Calippo fuori dal freezer" scriveva. E come non darle torto?

ORA C'E' NINA, ALTRO CHE BELEN

Basta Belen, ora c'è di nuovo Nina e (forse) Francesca. Fabrizio Corona spara sulla sua ex fidanzata (“E' una cretina") e volta capitolo: si porta a casa la Moric, l'ex moglie che ultimamente è stata ricoverata in ospedale a causa di un coma etilico e continua la sua storia con la soubrettina Francesca Fioretti. Una foto di Novella 2000 ritrae Corona e la Moric abbracciati mentre lui la riporta a casa, dopo il ricovero. “Quella sera è uscita con le persone sbagliate" spiega Fabrizio che poi aggiunge con suo solito impeto: “Nina non può bere troppo, perché poi sta male. So che devo rigare dritto, altrimenti finirò in galera. Ma due schiaffoni, a quelle persone, glieli darei”. Mentre sulla sua nuova fiamma i dubbi ci sono: "Amo Francesca? Non lo so, può essere".

IL DOTTOR MORTE FUORI DAL CARCERE

Il dottor Morte, alias Conrad Murray, quello che, secondo una giuria popolare americana, avrebbe ucciso Michael Jackson, potrebbe uscire di prigione nelle prossime settimane, entro Natale. I suoi avvocati hanno infatti presentato una domanda di scarcerazione perché le carceri della contea di Los Angeles sono piene, chiedendo così che l'uomo finisca di scontare la pena ai servizi sociali. L'ex medico è in carcere per omicidio colposo perché ha somministrato a Jackson una dose eccessiva di propofol causando l'arresto cardiaco del cantante.

JAVIER, SI PRONUNCIA SENZA R

Javier Bardem è felice di aver sposato Penelope Cruz e tra le tante motivazioni adduce anche quella della lingua "perché può finalmente sentire pronunciato bene il suo nome". L'attore lo rivela scherzosamente in un'intervista per promuovere il film Skyfall del nuovo 007: ai giornalisti ha detto di rifiutarsi di rispondere alle loro domande se non pronunciavano bene il suo nome. Guai a chiamarlo quindi con la r finale, ma con la e. Tutti subito a un corso di spagnolo, altrimenti Bardem si arrabbia.

© Riproduzione Riservata

Commenti