Giorgia Palmas tra papere e tecnologia

Ci ha raccontato della sua stagione movimentata in compagnia del fidanzato Vittorio Brumotti, ma anche del suo rapporto coi social network

La showgirl sarda Giorgia Palmas

Alessia Sironi

-

Quest’anno il suo look è ancora più wild al sole della Sardegna dove sta girando la nuova edizione di Paperissima Sprint. Oggi però, oltre al Gabibbo, c’è Vittorio Brumotti. Sì, perché proprio lo scorso anno sulle stesse spiagge è scoccata la scintilla tra l’ex velina e l’inviato di Striscia la Notizia che con le sue acrobazie fa sorridere (e talvolta preoccupare) grandi e bambini.

“Devo davvero ringraziare Antonio Ricci per avermi regalato ancora una volta questa bellissima opportunità”, racconta Giorgia Palmas raggiunta al telefono tra una ripresa e l’altra, “quella di Paperissima, che poi è la stessa di Striscia, è davvero una grande famiglia ed è un piacere lavorare con loro”.

“Se non conducessi io la trasmissione mi ritroverei tutte le sera a guardarla in Tv perché anche se ci sono filmati e papere già visti, ogni volta muoio dalle risate. Credo sia proprio questo il segreto di questo format: piace perché fa ridere la gente. E oggi più che mai se ne sente davvero un gran bisogno”, continua la showgirl.

E poi si vede che c’è feeling tra lei e il bel Brumotti: “Lui è tutto matto e quest’anno ci vedrete fare certe acrobazie… Io cerco di stargli dietro per non sfigurare, ma non è così semplice! A lui risulta sempre tutto facile”.

Ma come se la cava l’abbronzatissima Palmas con la tecnologia? Utilizza i social network per postare qualche gag inedita oppure la telecamera del suo smartphone per riprendere il fidanzato durante le sue acrobazie?

“Mi ritengo una persona abbastanza tecnologica. Non proprio un’esperta, ma mi piacciono gli smartphone, i tablet e sono molto attiva su social quale ad esempio Twitter dove ho più di 250 mila follower, un bel traguardo”.

A quali altre App non puoi rinunciare? “Sono da poco su Instagram e sono molto contenta del mio profilo perché è davvero molto colorato. Non sono una che posta una foto ogni due secondi, pondero bene ogni scelta e pubblico solo quelle più particolari, che hanno un significato, mai foto che siano scontate. Poi voglio precisare che non ho un profilo Facebook (quindi quelli a suo nome sono fake, ndr) e che non so proprio stare senza Itunes perché non vivo senza musica e Whatsapp per chattare comodamente con tutti quelli che conosco”.

© Riproduzione Riservata

Commenti