#NoHandsSelfie, il selfie senza mani
Twitter
#NoHandsSelfie, il selfie senza mani
Lifestyle

Senza mani: l'ultima frontiera della selfie mania

Bisogna lanciare in aria lo smartphone, battere le mani e riprendere il cellulare al volo (se ci si riesce)

L'ultimo "Qui prodest" della Rete si chiama ed è una nuova moda virale lanciata da Seth Schneider, studente americano di ingegneria della North Carolina State University.


Il ragazzo, in una sera di evidente noia, ha deciso di sfidare la gravità e la sorte lanciando in aria il suo smartphone con la fotocamera impostata allo scatto dopo pochi secondi e mentre il cellulare volteggiava nel nulla lui è riuscito a battere le mani e a riprendere il costoso device prima che si schiantasse al suolo. "Oggi è il giorno di cui vado più fiero nella mia vita - ha scritto poi su twitter - Sono riuscito a scattarmi un selfie battendo il cinque a me stesso".

La titanica impresa è stata emulata decine di volte da altrettanti brave heart dello smartphone con la messa in Rete di una grossa quantità di foto sfocate davanti allo specchio di giovani aspiranti atleti olimpionici pronti a sfidarsi nel selfie acrobatico, ultima derelitta fantasia di una generazione malata d'immagini (e pure brutte).

Twitter
#NoHandsSelfie, il selfie senza mani
Ti potrebbe piacere anche

I più letti