Via Monti, non è la fine del mondo

Davvero l'Italia rischia una catastrofe dopo il passo indietro del professore? O si apre solo un'altra partita politica tutta da giocare tra il supertecnico, Bersani e Berlusconi? Le mosse, le agende e gli sgambetti dei protagonisti delle prossime elezioni nel numero di Panorama in edicola giovedì 13 dicembre

Le dimissioni del governo dei tecnici ha scatenato allarmi catastrofisti. Ma quanto sono fondati? E quali sono le prossime mosse (politiche) di Mario Monti, di Pier Luigi Bersani e di Silvio Berlusconi in vista delle elezioni politiche del febbraio-marzo 2013? E soprattutto: qual è secondo gli economisti la vera eredità del governo tecnico?

Su Panorama in edicola, giovedì 13 dicembre, un numero speciale dedicato proprio all'anno che abbiamo alle spalle e a quello che ci attende. Con un occhio anche a quelli che, in vista dell'apocalisse dei maya, si preparano al peggio. O ci speculano sopra.

"L’Italia può fare a meno di Mario Monti?”: questa la domanda che ci siamo posti. CLICCA QUI per sapere cosa ne pensa la rete (l'analisi è stata condotta a cura di Almawave )

© Riproduzione Riservata

Commenti