I perdenti e i ridimensionati dopo il voto
I perdenti e i ridimensionati dopo il voto
News

I perdenti e i ridimensionati dopo il voto

Da Gianfranco Fini ad Antonio Ingroia e Antonio Di Pietro. Le bocciature clamorose

Elezioni sconvolgenti, con il boom del M5s e il flop di molte formazioni politiche che ora devono fare i conti con esclusioni clamorose dal nuovo Parlamento. Per primo il presidente della Camera uscente, Gianfranco Fini, che si era presentato con il Fli. Perdenti eccellenti anche Antonio Ingroia, Antonio Di Pietro e Oscar Giannino.

ANSA

Digiunò per i carcerati, per gli immigrati, per la legge elettorale, per la legalizzazione delle droghe, per l’aborto, per il divorzio, per l’eutanasia. Quando si decise a mangiare gli italiani non lo votarono. Che il miglior spin doctor sia un dietologo?

I più letti