News

Le notizie 'pazze' della settimana

Dall'invasione della zanzara 'monster' al vitigno italiano più vecchio al mondo

Web

Made in Italy. Scienziati italiani scoprono una cura possibile contro la sindrome delle abbuffate compulsive o più in generale, il disturbo da alimentazione incontrollata.
Gli esperti hanno scoperto l'interruttore da disattivare nel cervello per spegnere la sindrome dell'abbuffata, l'ormone dell'ansia 'CRF'. Hanno inoltre individuato una molecola, già sperimentata contro la depressione ma non in commercio, che agisce proprio su questo ormone bloccando le maxi mangiate.
L’esperimento eseguito sui ratti resi 'cibo-dipendenti', mostra che bloccando l'ormone cerebrale dell'ansia, il CRF, si può bloccare sia la pulsione ad abbuffarsi sia l'ansia generata dall'astinenza da cibo. Secondo gli studiosi basterebbe solo una piccolo iniezione di un farmaco antagonista del CRF nell'amigdala per evitare le maxi abbuffate. Adesso sono in molti ad aspettare l’antidoto….

Ti potrebbe piacere anche

I più letti