Le frasi della fiducia
Le frasi della fiducia
News

Le frasi della fiducia

Ecco tutte le dichiarazioni che rimarranno celebri - Lo speciale sulla crisi di governo

Tutto e il contrario di tutto. Ecco cosa è stato detto, smentito e riconfermato ieri nell'arco di 20 ore sulla fiducia al governo Letta e la nascita (presunta) di un nuovo gruppo parlamentare con i "dissidenti" del Pdl.

ore 9.14 - Fabrizio Cicchitto: “Ieri sera Berlusconi ha garantito a Barroso voto fiducia”.

ore 10.03 – Silvio Berlusconi: “Vediamo cosa succede. Prima sentiamo cosa dice il presidente Letta e poi decidiamo”.

Ore 10.44 – Agenzia: “Sono 23 i sostenitori della risoluzione della maggioranza per sostenere il governo Letta”.

ore 11.21 - Ezio Mauro (direttore di Repubblica): “Ultimo atto: B. corre dietro ai suoi che scappano. Ma la scissione è inevitabile, nasce un gruppo autonomo”.

ore 12.02 – Agenzia: “Silvio Berlusconi avrebbe deciso di confermare la sfiducia al governo Letta e nella riunione dei senatori in corso a palazzo Madama si starebbe valutando anche l'ipotesi di lasciare l'Aula”.

ore 12.03 – Silvio Berlusconi: “No a lasciare Aula, sarebbe una scelta ambigua”.

ore 12.08 – Agenzia: “Pdl, gruppo vota per alzata di mano. Nessuno per il sì”.

ore 12.44 – Renato Brunetta: “Votare sfiducia è scelta di coerenza”.

ore 13.28 – Angelino Alfano mostra a Enrico Letta un foglietto: “32 per sfiducia, 24 per uscire dall'Aula, 25 per votare fiducia. Totale "81" senatori del Pdl”.

ore 13.37 – Silvio Berlusconi: “Votiamo la fiducia”.

ore 14.09 – Sandro Bondi: “Zanda fa bene a trattarci con tale disprezzo. Io sono una persona perbene e non mi unisco a una tale compagnia”.

ore 17.52 – Angelino Alfano: “Frattura inevitabile, ma non irreparabile”.

ore 18.07 – Daniela Santanché: “Nuovo gruppo? Non ci credo”.

ore 18.12 – Roberto Formigoni: “I gruppi si faranno, qui alla Camera lo hanno già fatto e stasera ne parleremo anche per quel che riguarda il Senato in una riunione”.

ore 18.57 - Massimo D'Alema: “Berlusconi non c'è più”.

ore 19.51 - Dario Franceschini: “Oggi si chiude un ventennio”.

ore 19.57 – Guglielmo Epifani: “Berlusconi ha perso, il Paese ha vinto”.

ore 20.14 – Fabrizio Cicchitto: “Confermiamo battaglia a difesa di Berlusconi”.

ore 21.00 – Daniela Santanché: “Ha vinto ancora Berlusconi”.

ore 21.12 – Roberto Formigoni: “Non siamo traditori. Avevamo ragione noi”.

ore 21.52 – Roberto Formigoni: “Ora dissidenti più di 70. La mia stima e amicizia con Berlusconi restano intatte e la sua leadership non è messa in discussione”.

ore 00.44 - Fabrizio Cicchitto: “Nuovi gruppi? Questione tutta da vedere” .

Ore 00.49 – Nunzia De Girolamo: “Non ci sono divisioni”.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti