Tareq Aziz, trafugata la salma del braccio destro di Saddam Hussein

Sarebbe stato un gruppo di uomini armati a prelevare la bara dall'aeroporto di Baghdad, durante il trasferimento per la sepoltura in Giordania

aziz

L'ex ministro degli Esteri iracheno dietro un poster di un giovane Saddam Hussein – Credits: KARIM SAHIB/AFP/Getty Images

La figlia di Tareq Aziz, il braccio destro di Saddam Hussein morto in carcere la scorsa settimana, ha detto che il corpo di suo padre è scomparso all'aeroporto di Baghdad da dove doveva essere trasportato ad Amman per la sepoltura. La donna ha detto di essere stata informata da sua madre che si trova a Baghdad. La figlia di Aziz, Zeinab, ha spiegato che la madre Violet era all'aeroporto internazionale di Baghdad, dove avrebbe dovuto imbarcarsi con la bara del marito i cui funerali avrebbero dovuto aver luogo nella capitale giordana. In Giordania un alto funzionario ha confermato che l'ultimo volo per Amman è partito da Baghdad senza la bara contenente il corpo di Tareq Aziz, morto venerdì scorso d'infarto nel carcere di Nassirya.

A prelevare dall'aeroporto di Baghdad il corpo di Tareq Aziz sarebbe stato un gruppo di uomini armati, hanno detto funzionari dello scalo citati da al Jazeera. "Al gruppo armato era stato consentito di stare nell'aeroporto" hanno detto le fonti senza precisare chi facesse parte del commando che ha agito pochi minuti prima che la bara fosse caricata su un aereo in partenza per Amman. (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Morto Tareq Aziz, il volto presentabile del regime di Saddam

Si è spento oggi a Nassiriya, dopo dodici anni di prigionia, l'ex ministro degli Esteri iracheno: ecco chi era

Commenti